Firenze sotto il kilt

Kilt: la Scozia a Firenze

Kilt: la Scozia a Firenze

Da giovedì 25 a domenica 28 febbraio la Scozia arriva a Firenze con “The Blue and Pink Balls”. Non stupitevi troppo se per le vie di Firenze sentirete il suono delle cornamuse e vedrete balli. kilt e personaggi tipici delle Highland.

Oltre quattrocento persone, provenienti dalla Scozia e da altri quindici paesi del mondo, si riuniranno in città con bande e suonatori di cornamusa, kilt ed abiti tradizionali per celebrare un evento unico.

L’apertura è per giovedì al Duomo con la celebrazione dei Vespri durante i quali si esibirà Finlay Macdonald, uno dei suonatori di cornamusa più famosi della Scozia. Gli ospiti saranno coinvolti in tour della città, lezioni private di ballo a Palazzo Corsini (dove il Principe Carlo Stuart, pretendente al trono scozzese, visse in esilio nel 1777), visite guidate private della biblioteca Guicciardini, ed infine un flash mob con suonatori di cornamusa sia scozzesi che italiani che guideranno un corteo in costume fino a piazza della Signoria. Qui i membri del Calcio Storico Fiorentino faranno un saluto congiunto con i suonatori di cornamuse che culminerà in un assolo dello storico strumento dal balcone di Palazzo Vecchio per annunciare ufficialmente l’inizio del ballo. A quest’ultimo parteciperanno molte famiglie aristocratiche scozzesi, personaggi del mondo dell’alta finanza e della scena culturale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...