Settembre in piazza della Passera

Settembre in Piazza della Passera a Firenze

Settembre in Piazza della Passera a Firenze

Viva settembre, viva la piazza!
In arrivo la sedicesima edizione, dal 6 al 9 settembre, di Settembre in piazza della Passera, con PPPP_LaPasseraPoesia\/PerformanceInPiazza, evento nell’evento, e poi musica dal vivo, all’insegna della contaminazione.

Programma:
Martedì 6
per PPPP_LaPasseraPoesia\/PerformanceInPiazza, Primo festival di poesia&performance della città di Firenze, anno terzo:

POETRY SLAM
Gara poetica con giuria estratta dal pubblico, valida per il campionato L.I.P.S. Lega Italiana Poetry Slam 2016/17
MC (Maestro di cerimonia, conduttore della gara): Lello Voce

Partecipano:
Paolo Gentiluomo (Genova-Milano)
Nicolas Alejandro Cunial (Firenze)
Francesca Genti (Torino-Milano)
Marthia Carrozzo (Lecce-Firenze)
Lidia Riviello (Roma)
Simone Savogin (Como)
Tiziana Cera Rosco (Milano)
Julian Zhara (Venezia)

—————
mercoledì 7
per PPPP_LaPasseraPoesia\/PerformanceInPiazza, Primo festival di poesia&performance della città di Firenze, anno terzo:
NEL NOSOCOMIO
Performance di poesia e musica
Di e con Rosaria Lo Russo
insieme ai Noso-comici Rosanna Gentili, Giusi Merli, Gaia Nanni, Marco Natalucci, Gianfranco Quero, Marco Simonelli
Musiche di Massimo Liverani

IL FIORE INVERSO
Performance di poesia e musica
Di e con Lello Voce e Frank Nemola
Figura di riferimento e pioniere della spoken music internazionale, Voce continua a portare in giro per il mondo le sue poesie musicate, a polemizzare su temi civili e letterari, ad analizzare la poesia contemporanea sul suo blog del Fatto Quotidiano e a sostenere la sua creatura più cara, il Poerty Slam. È poi la maestria compositiva di Nemola ad accompagnare, o meglio, a tradurre la musicalità della poesia di Voce, facendo sì che differenti forme musicali, dalla techno alle canso provenzali, dal rap al jazz, dal tango all’elettronica, dialoghino e si fondano a vicenda.

————
giovedì 8
FU.ORI_Fusioni di Orizzonti
Immagini per un concerto

Fu.Ori, Fusioni di Orizzonti è un progetto che fonde immagini e musica qui presentato in anteprima dall’omonimo collettivo costituito da Piero Mazzoni, Paolo Lauri, Rosalind Keith e Giacomo De Bastiani, provenienti dall’ambito delle arti visive (pittura, fotografia e video), insieme ai musicisti e compositori Alessandro Di Puccio e Marco Lamioni.
Jazz e creative music, appositamente scritte su uno spettacolo di immagini pittoriche e fotografiche che prendono vita grazie a un complesso lavoro di elaborazione e animazione, sono orchestrate da un ricco ensemble musicale diretto da Alessandro Di Puccio.
Sequenze inedite si alternano ad altre estratte da progetti multimediali già presentati proprio sul palco di piazza della Passera, come “The Sthendhal Sindrome” di Visual Orchestra (con la fotografia di Alessandro Visconti) e “Exp” di “Curved Lights” (con la musica elettronica di Simone Santini).

Alessandro Di Puccio (vibrafono, percussioni)
Marco Lamioni (chitarra, tastiere)
Simone Santini (sax alto, oboe, flauto)
Luca Marianini (tromba, trombone)
Renato Cordovani (clarinetto, clarinetto basso)
Marco Gallenga (violino)
Massimiliano Calderai (pianoforte)
Francesca Taranto (voce, basso acustico)

————
venerdì 9
RANDOM
Concerto
Dal jazz alla musica classica, alla “extracultura” popolare. Una panoramica percorsa senza pause, in assenza di soluzioni di continuità ma soprattutto senza passaggi guidati. In modalità casuale – random, appunto – si passerà dall’esecuzione di un quartetto di un autore classico all’improvvisazione jazzistica su un tema di Miles Davis, da un’aria d’opera alle atmosfere klezmer e così via. Un invito a fruire di quanta più musica possibile senza alcun limite.
Sul palco i migliori allievi delle due più importanti scuole di musica fiorentine, il conservatorio Luigi Cherubini e il CAM_Centro Attività Musicali, unite in un progetto che mira a trovare spazi espressivi per le proposte di giovani musicisti.
Sedici musicisti per quattro ensemble musicali:
Dal Conservatorio L. Cherubini: quartetto d’archi diretto dal M° Alina Company – quartetto di clarinetti diretto dal M° Fabio Battistelli – piccolo ensemble vocale lirico diretto dal M° Gianni Fabbrini
Dal CAM: modern jazz sextet diretto da Alessandro Di Puccio.

——————-
Settembre-extra: al termine delle serate, proiezione di:
FOG OF BINDI, docufilm di Anna Bohlmark

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...