La primavera a suon di Jazz e Vintage

La primavera arriva a suon di musica Jazz e vintage

La primavera arriva a suon di musica Jazz e vintage

Diamo il benvenuto alla primavera con un’esplosione di Vintage e ottima musica a due passi da Firenze.

Dal 21 al 24 marzo arriva la ventiduesima edizione del Giotto Jazz Festival: quattro giorni di appuntamenti con concerti, aperitivi, brunch, feste ed altri eventi. Ancora una volta il paese natale di Giotto sarà l’epicentro del jazz e del funky in Toscana con un ricco programma pensato per offrire ai partecipanti un’esperienza più completa e coinvolgente possibile.
Domenica 24 marzo chiusura in bellezza con una speciale mostra-mercato: i migliori stand di vintage ci aiuteranno nel cambio armadio, insieme a gioielli e tanto artigianato creativo per iniziare la stagione col piede giusto. La colonna sonora questa volta sarà dal vivo, con grandi concerti ed eventi, non mancherà ovviamente il buon cibo e la giornata si chiude in bellezza con uno speciale dj set vintage in piazza.

Il programma completo
21-24 Marzo
Giotto Jazz Festival 2019

Gio 21 – Teatro Giotto
▪️h.21:15 GINEVRA DI MARCO e ORCHESTRA MULTIETNICA DI AREZZO

Ven 22 – Teatro Giotto
▪️h.19:30 Apericena + Tommaso Carlà (dj set)
▪️h.21:00 White Orcs
▪️h.22:15 IDA NIELSEN
▪️h.00:00 NBS meets DISORDER (party)

Sab 23
▪️h.17:30 Biblioteca Comunale FABIO MORGERA trio
▪️h.22:00 Teatro Giotto CALIBRO 35
▪️h.23:30 Teatro Giotto Matteo Banchi (Garlics Gang dj set)

Dom 24
▪️h.11:00 Centro storico mostra/mercato vintage
▪️ ore 12:00 Centro storico Aperitivo in piazza Paolo&Paolo djset
▪️h.12:30 Locanda L’Antica Porta di Levante Jazz& Brunch DARIO CECCHINI “soul check”
▪️h.16:00 Chiesa di san Giovanni Battista JULY GOSPEL SINGERS
▪️h.18:00 Aperitivo in Piazza con Piggy aka Jddj dj
▪️h.21:15 Teatro Giotto SERGIO CAMMARIERE trio

Domenica 24 marzo

ore 11:00 Centro storico, Vicchio. Apertura mostra/mercato vintage con vinili, libri, vestiti, artigianato e ceramiche.

ore 12:30 Locanda L’Antica Porta di Levante, Vicchio Jazz& Brunch

ore 13:30 Locanda L’Antica Porta di Levante, Vicchio Dario Cecchini “soul check”

Dario Cecchini, sax / Vincenzo Genovese: tastiere / Luca Scorziello: percussioni / feat. Nadyne Rush: voce
Soul Check nasce intorno alla musica di Dario Cecchini. Il compositore e leader dei Funk Off questa volta mette su un progetto dalle dimensioni ridotte ma con uno spessore musicale sempre altissimo. Molti brani cantati e una musica sempre a cavallo tra jazz, soul, funk ci mostrano un nuovo volto delle composizioni di Cecchini, più intimo, più meditativo, più da club, ma senza perdere l’energia e quella vena di umorismo che da sempre permeano la sua musica.
brunch e concerto e 35,00

ore 16:00 Chiesa di san Giovanni Battista, Vicchio (FI)

July Gospel Singers direttore Luca Luglio

Luca Luglio: piano / Leonardo Baggiani: basso / Stefano Negri: sax / Leonardo D’apote: batteria
I July Gospel Singers, diretti dal maestro Luca Luglio, sono un ensemble di cantanti e musicisti di estrazione musicale eterogenea: unicità artistica nel panorama nazionale. L’ originalità del gruppo viene esaltata dal movimento e gli originali arrangiamenti, lasciano trasparire una miscela di blues, soul, funk e jazz tenendo al centro e come caratteristica l’esaltazione della vocalità e proponendo armonizzazioni originali talvolta richiamanti al classico.
ingresso libero

ore 18:00 Aperitivo in Piazza con Piggy aka Jddj dj

ore 21:15 Teatro Giotto, Vicchio (FI)
Sergio Cammeriere trio. Sergio Cammariere: voce, pianoforte / Luca Bulgarelli: contrabbasso / Amedeo Ariano: batteria
Un concerto che raccoglie tutto il mondo musicale di Sergio Cammariere, quello di cantautore e pianista, inciso nell’album intitolato “Io”. Lo spettacolo rispecchia l’animo e l’approccio musicale unico dell’artista, una perfetta combinazione tra intensi momenti di poesia, intrisi di suadenti atmosfere jazz e coinvolgenti ritmi latini che accendono il live con calde atmosfere bossanova. Cammariere recupera dal baule dei ricordi i suoi successi più acclamati, come “Tempo perduto”, “Via da questo mare”, “Tutto quello che un uomo”, “Dalla pace del mare lontano”, “L’amore non si spiega”, dipingendoli di nuove sfumature. Equilibrio armonico, intensità emotiva, ritmi incalzanti e venature latine caratterizzano questo concerto insieme agli immancabili tributi e gli omaggi ai memorabili cantautori che lo hanno ispirato durante la sua carriera.
Posto numerato € 20/18 + d.p.

Red Hot Chili Peppers: un live streaming dalle piramidi di Giza

Red Hot Chili Peppers: un live streaming dalle piramidi di Giza

Red Hot Chili Peppers: un live streaming dalle piramidi di Giza

Immagina un live dei Red Hot Chili Peppers alle piramidi di Giza. Bellissimo, peccato solo la distanza e il costo! Nessun problema: il  concerto della band californiana, in programma per venerdì 15 marzo, sarà visibile a tutto il mondo gratuitamente in streaming.

Un evento che si appresta ad entrare nella storia dei grandi spettacoli, una diretta mondiale per uno spettacolo unico ed esplosivo, una delle sette meraviglie del mondo fa da scenario ad una delle band più amate del pianeta rock (e non solo)!

Youtube ha creato appositamente un canale ufficiale e si appresta a lanciare questo evento che sarà il primo di una serie dedicati a contenuti di qualità. Come sempre il primo è gratis, approfittatene!
Invece che guardare i telefonini dei vostri vicini che riprendono ad un concerto, guarderete un concerto dal vostro telefonino. Siamo d’accordo che non è come essere lì ma vista la distanza e l’unicità dell’evento diciamo che ci può stare. Sperando che il live streaming regga.

Per vedere l’evento basterà collegarsi a questo link, alle 19:00 (ora italiana).

Geoff Farina (Karate) in concerto a Firenze

Geoff Farina (Karate) in concerto a Firenze

Geoff Farina (Karate) in concerto a Firenze

Un pezzo di storia della musica arriva a Firenze questo sabato. Correva l’anno 2000, i Karate escono con Unsolved. Sabato 8 dicembre Geoff Farina dal vivo al Circolo Arci Progresso Firenze. Special thanks to La Chute associazione culturale
che porta a Firenze questo spettacolo unico.

📌 ore 19.30 aperitivo a buffet (4 euro)
📌 ore 21.45 concerto
🔖 ingresso posti a sedere: 10 euro (riservato soci arci)

Info e prenotazioni
📩 assculturalelachute@gmail.com
☎️ 333.7662434 339.8615226

—————-

🎸 GEOFF FARINA

Geoff Farina, è un artista che ha tracciato un personalissimo percorso nella musica indipendente americana degli ultimi 15 anni: mente, voce e leader carismatico degli indimenticabili Karate (Boston) prima, protagonista poi in progetti musicali quali Secret Stars e Glorytellers.
Staccata la corrente agli amplificatori, accantonate le sperimentazioni jazzy e acquisita nel frattempo una spiccata sensibilità melodica, Geoff Farina si applica adesso al recupero di classiche sonorità alt-country, in prevalenza incentrate sulla chitarra e interpretate secondo la sua sensibilità, così come sviluppata attraverso le diverse esperienze maturate nel corso degli anni. Un omaggio alla tradizione americana e ai suoni più roots. Affiancato spesso dal batterista Jeffrey Goddard, suo compagno d’avventura già ai tempi dei Karate, e da altri musicisti attivi in band di diversa estrazione, Chris Brokaw (Come, Codeine) su tutti, Farina si diletta in un evidente omaggio alle radici, elaborando un registro sonoro dichiaratamente vintage, ma non per questo stantio o prevedibile.

“La seconda metà degli anni ’90 è grigia e nevosa come la Chicago ghettizzata che ha immaginato Elvis.
(…)
Karate impersonificano la fine di un’era: quella del rock inteso come coaugulante sociale, come strumento di espressione della gioventù e dei suoi tormentati percorsi, storici e interiori.

Unsolved” cristallizza lo stile Karate forse meglio dei lavori precedenti, anche e soprattutto perché non sbaglia una mossa. Ad esempio, le splendide “Small Fires” o “The Roots and The Ruins” sono l’equivalente in miniatura di suite progressive: procedono a strappi e scossoni, elettriche e scostanti, ricche di salti nel vuoto, ricamate da un florilegio di accordature di chitarra jazz (un paio di solo sembrano strutturati sulle folate di accordi giocate su ritmi impossibili da Wes Montgomery e Charlie Christian)”.
(tratto da: http://www.storiadellamusica.it/heavy_metal_hardcore_punk/emocore/karate-unsolved(southern-2000).html)

Settembre in piazza della Passera

Settembre in Piazza della Passera a Firenze

Settembre in Piazza della Passera a Firenze

In Oltrarno c’è un piccolo palcoscenico naturale dove vanno in scena spettacoli incredibili. Una delle piazze più piccole di Firenze in realtà, quasi nascosta dalle zone più battute e protetta da via strette. Tutto l’anno è uno spettacolo ma a settembre si accende con Settembre in piazza della Passera.

Il Festival torna da martedì 11 a venerdì 14 settembre ad animare uno degli angoli più caratteristici dell’Oltrarno fiorentino. Il festival, ideato da Stefano Di Puccio e organizzato dalla Trattoria 4 Leoni e dall’Associazione culturale In Piazza, direzione artistica di Alessandro Di Puccio in collaborazione con Momy Manetti, rappresenta ormai una vera e propria istituzione fra gli eventi musicali cittadini e giunge quest’anno alla sua XVII edizione con quattro appuntamenti all’insegna, come sempre, della musica e del grande jazz.

Novità di questa edizione, il format “Giovani in Piazza”, realizzato in collaborazione con il dipartimento Jazz dell’Accademia Musicale di Firenze, che offrirà a giovani talenti del settore l’opportunità di aprire le prime tre serate, esibendosi in varie formazioni e sperimentazioni inedite

Martedì 11 settembre, alle ore 19.00, sarà un ensemble di cinque elementi ad aprire le danze del festival: Marco Morandi al piano, Giacomo Petrucci al sax tenore, Niccolò Angioni alla tromba, Diego Onorato al contrabbasso e SimoneBrilli alla batteria.

A seguire Il Progetto Chet, uno spettacolo dedicato a Chet Baker di cui quest’anno ricorre il trentesimo anniversario dalla scomparsa.

Mercoledì 12 settembre, alle 21.30, con gli Alkaline Trio, ovvero Alessandro Fabbri alla batteria, Alberto Marsico all’organo Hammond e alla voce, Alessandro di Puccio al vibrafono.

Giovedì 13 settembre, alle ore 19.00 si esibirà la formazione in quartetto di Manuel Di Tardo, Giacomo Petrucci, Diego Onorato e Lorenzo Gherardelli, mentre alle ore 21.30, sarà il turno della Leggera Electric Folk Band, una formazione unica nel suo genere in Toscana e non solo, che unisce la potenza del rock alla poesia della musica popolare. La band è composta da Marina Nucciotti (voce), Gianmarco Nucciotti (voce, chitarre elettrica, banjo, armonica), Ivano Rossi (sax contralto), Marco Pericci (sax tenore, clarinetto), Matteo Benedettelli(fisarmonica, tastiere e sintetizzatore), Francesco Cencini (basso) e Dario Rossi (batteria).

Infine, grande attesa per la serata di chiusura del festival, che vedrà ospite uno degli artisti più affezionati della rassegna. Dopo l’esibizione dello Hot Gypsy Club de Florence (ore 19.00), con Jacopo Martini alla chitarra, Roberto Beneventi alla fisarmonica e Matteo Anelli al contrabbasso, Dre Love and The Band, a partire dalle ore 21.30, ci offriranno un’esperienza autentica di Funk, Soul e Hip Hop.

Tutte le serate sono a ingresso gratuito.

Willie Peyote in concerto a Firenze

Willie Peyote in concerto a Firenze

Willie Peyote in concerto a Firenze

Il rientro non piace a nessuno, su questo non ci
piove, però questo settembre non vi farà rimpiangere
le vacanze (beh, non troppo almeno). Eventi su
eventi, intanto segnate in agenda.
Willie Peyote lo avrete conosciuto per le sue rime e se così non fosse rimediate subito.  Dal vivo poi è un’autentica bomba. Non perdete il concerto gratuito di sabato 8 settembre a Firenze.

Dopo l’esibizione sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma e il successo del lungo tour indoor, che ha collezionato ben 26 sold out in 45 concerti con un’accoglienza da parte del pubblico sempre crescente, Willie Peyote annuncia la sua partecipazione al Firenze Jazz Fringe Festival con una performance unica dalle torri della Spiaggia Urbana del capoluogo toscano.
Dall’alto delle Night Towers, tre palcoscenici a 8 metri di altezza, che affondano i piedi nella sabbia della spiaggetta, scenderà la performance 2.0 Vertical Stage Session, un omaggio al Messico e a Tequila Jose Cuervo, uno spettacolo di musica, luci e video imperdibile!

Vertical Stage Session è un format ideato e diretto da Stefano Pesca e dalla factory creativa Eggers 2.0

TEQUILA JOSE CUERVO
presenta
★ Willie Peyote – Cuervo Vertical Stage ★

Sabato 8 Settembre ● Firenze
River Urban Beach ● Piazza Poggi

Ore 18.30 _ DJ SET
Ore 21:30 _ Willie Peyote in Cuervo Vertical Stage
Ore 22.45 _ Cuervo PARTY

Willie Peyote – Voce
Frank Sativa – Tastiere
Dario Panza – Batteria
Luca Romeo – Basso
Daniele Bronzini – Chitarre
Vito Scavo – Trombone
Massimo Marcer – Tromba

▶  INGRESSO LIBERO ◀
***********
“Pungi come un tossico e vola come una bestemmia”

Pick Nöck: last but not least

Pick Nock – aperitivo a Settignano, Firenze

Pick Nock – aperitivo a Settignano, Firenze

Luglio inizia e finisce a suon di Pick Nock! Ci ha accompagnato  fedelmente per  tutto questo scorcio di l’estate. Un brindisi al luglio, all’aperitivo più buono e fresco di Firenze e un benvenuto ad agosto e, si spera, pure alle ferie!

Pick Nock Pick Nock Pick Nock⏱⏱⏱ le lancette scandiscono febbrili il tempo che ci separano dal nostro ultimo appuntamento dell’estate. Questa domenica sul palco gli Aspin Logan e chiuderemo ballando sui 45 giri di Dj Moga fino al rintocco della mezzanotte.

Appuntamento da non perdere. dalle 18 alle 24 in Via San Romano 1
a Settignano, Firenze, dentro la Casa del Popolo.

Copula Mundi atto secondo

nothing-is-over-until-we-decide-it-is
<Over? Did you say “over”? Nothing is over until we decide it is!> diceva Bluto Blutarsky al gruppo Delta (se volete rinfrescare la scena), niente è finito finché non decidiamo che lo sia. E quindi si va avanti.  Copula Mundi riparte di slancio per un’altra 3 giorni di Festival all’interno del Parco di Villa Favard.
“Gli eventi della scorsa settimana ci hanno costretto a trovare una soluzione per proseguire il Festival – scrivono i ragazzi – per questo abbiamo deciso di prolungare la nostra presenza al Parco con una seconda edizione, con l’intento di ricreare un momento di condivisione e socialità. Per farlo abbiamo bisogno del vostro supporto!”.
Quindi tutti al Parco. Il programma promette bene.

Nel Parco troverete un’Area Food aperta tutto il giorno.
Inoltre sarà allestita un’Area Sport curata da UISP Comitato di Firenze ma gestita autonomamente dall’organizzazione del Festival, in cui troverete campi da calcetto, campo da pallavolo, ping-pong e calcio balilla gratuiti e aperti a tutti per tutta la durata dell’evento.

Sarà presente un’esposizione permanente curata da Three Faces insieme ad attività di disegno e scrittura interattiva.
Lo spazio è aperto a chiunque voglia condividere la propria arte!

“Copula Mundi è un festival culturale fiorentino gratuito, itinerante, contenitore di performance di arte, musica, teatro, danza, workshop e laboratori aperti a tutti!”

Ecco il programma completo:
———————————————-
15 GIUGNO [venerdì]
———————————————-
h. 19 Kaliman dj-set (TSUNAMI MOVEMENT)
h. 21 Royal Vibes dj-set
h. 23 Type Konnection (Angelino Bassound) dj-set
———————————————-
16 GIUGNO [sabato]
———————————————-
h. 16.30 Reading di Testi tratti da StreetBook Magazine a cura di Alessandra Giuntini
h. 17.30 Improvvisazione Teatrale a cura di Attouno
h. 19 Dissidanza Crew dj-set
———————————————-
17 GIUGNO [domenica]
———————————————-
h. 15 Contest di Throw-Up
h. 16.30 Laboratorio di Disegno per bambini con TeLe Brucio
h. 17 #hiphopisalive Esibizioni di gruppi e crew Hip-Hop
h. 18 Let’s Jam (Danza e Sperimentazione)
h. 19 Improvvisazione Teatrale a cura di AREAMISTA
h. 20 Solo Per Voice feat. Aliendee – The Humanoid Beatbox Musician
h. 21 Intro-Spettiva Sound System

Media Partner FUL – Firenze Urban Lifestyle

15 – 16 – 17 Giugno 2018 | Parco Villa Favard
via di Rocca Tedalda 158, FIRENZE
INGRESSO GRATUITO
http://www.copulamundi.org/

Scopri un’altra città con Secret Florence

Secret Florence 2018 - spazi ed eventi da scoprire in città

Secret Florence 2018 – spazi ed eventi da scoprire in città

Nuovi scenari tutti da scoprire e un “best of” delle realtà più attive sulla scena locale.
Secret Florence torna nella sua terza edizione con una proposta artistica innovativa e di qualità, realizzata grazie alla collaborazione con: Tempo RealeFabbrica EuropaLo schermo dell’arteMusicus ConcentusCompagnia Virgilio Sieni Cango

PROGRAMMA

Ven. 8 giugno, ore 21.15
Sala Vanni
MUSICUS CONCENTUS
PETER BRODERICK
[anteprima Secret Florence 2018]
Posti limitati (max 160 persone)
Box Office/TicketOne €5 + dp
Acquisto in cassa €10

Sab 9 giugno, ore 18 e 19
Planetario / Fondazione Scienza e Tecnica
TEMPO REALE
PAESAGGIO NOTTE
Marcus Schmickler
Posti limitati (max 40 persone)
Biglietto €5
Prenotazione: prenotazioni@temporeale.it

Sab 9 e Dom. 10 giugno, ore 21
Sala Ghiberti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze
FABBRICA EUROPA
BENOÎT LACHAMBRE / PAR B.L.EUX
LIFEGUARD
Posti limitati (max 100 persone)
Biglietto €10
Prenotazione: 0552638480

Lun. 11 giugno, ore 19.30 > 21.30
Tepidarium Del Roster
VIRGILIO SIENI | CENTRO NAZIONALE DI PRODUZIONE
LE BAGNANTI
Archeologia del gesto
Installazione/performance
Ingresso libero, prenotazione obbligatoria
Prenotazione: biglietteria@virgiliosieni.it

Mart. 12 giugno, ore 21
Cinema La Compagnia
LO SCHERMO DELL’ARTE FILM FESTIVAL
DOWNTOWN 81
di Edo Bertoglio, 75′
+
BOOM FOR REAL: THE LATE TEENAGE YEARS OF JEAN-MICHEL BASQUIAT
di Sara Driver, 78′
Ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti
Prenotazione: info@cinemalacompagnia.it

Merc. 13 giugno, ore 19
Planetario / Fondazione Scienza e Tecnica
TEMPO REALE
PAESAGGIO NOTTE
Elliott Sharp
Posti limitati (max 40 persone)
Biglietto €5
Prenotazione: prenotazioni@temporeale.it

Giov. 14 giugno, ore 19
Chiostro del Convento del Carmine
MUSICUS CONCENTUS
SIMONE GRAZIANO NAOMI BERRILL DUO
Posti limitati (max 200 persone)
Box Office/TicketOne €5 + dp
Acquisto in cassa €10

Ven. 15 giugno, ore 19
Planetario / Fondazione Scienza e Tecnica
TEMPO REALE
PAESAGGIO NOTTE
Francesco Cigana
Posti limitati (max 40 persone)
Biglietto €5
Prenotazione: prenotazioni@temporeale.it

Sab. 16 giugno, ore 21.30 > 23.30
Studio Savioli al Galluzzo
TEMPO REALE
GIUSEPPE CHIARI/LA LUCE
Installazione audiovisiva
Ingresso libero a piccoli gruppi

Aggiornamenti su: evento Fb

Musica di primavera: concerti a Firenze!

Cori e concerti in Santo Spirito a Firenze

Cori e concerti in Santo Spirito a Firenze

Santo Spirito: la splendida chiesa di Firenze dà il via alla stagione aprendo le sue porte alla musica. Il 12 e il 13 marzo due concerti da non perdere (ingresso gratuito)

La bella stagione riparte a suon di musica, Firenze la celebra con due eventi da non perdere. Santo Spirito, una delle più belle chiese di Firenze, aprirà le sue porte a concerti e cori che vedranno protagonisti acclamati gruppi in arrivo dall’altra parte del mondo.

Come MacArthur High School Choir, una speciale selezione di coristi in arrivo da San Antonio, che, sotto la guida del direttore Mathew Woodward, ha lavorato a lungo in vista del tour in Italia. Il Chamber Choir che arriverà a Firenze riunisce membri di diversi cori come il Region Choir, Region Honor Choir, a cappella groups, UIL Award Winning Groups, oltre a futuri insegnanti di musica. Oltre allo studio della musica e degli stili musicali, il gruppo ha avuto modo di approfondire anche diversi altri aspetti della cultura in vista dell’imminente tour che li porterà a giro per la penisola.

Sempre nella magnifica chiesa di Santo Spirito anche University of Connecticut Concert Choir, che sarà accompagnato da tre Direttori: Jamie Spillane, Mary Ellen Junda, Eric Rice. Il gruppo, proveniente da Storrs, nel Connecticut, sarà composto da quattro gruppi corali: UConn Concert Choir: composto da sessanta cantanti, noto per l’alta energia e le prestazioni stilisticamente varie della musica di tutto il repertorio corale a cappella; UConn Chamber Singers: un gruppo altamente selezionato di venti cantanti che eseguono musica di diversi stili, in particolare folk, world e jazz; UConn Collegium Musicum: fondato nel 1976 e composto da dieci strumentisti e venticinque cantanti, specializzato nella musica del tardo Medioevo, Rinascimento e Barocco; UConn Women’s Choir, un coro da camera di 30-35 voci acustiche, noto per il suo repertorio innovativo e versatilo di musica che rappresenta varie culture e stili, dal passato al presente.


Concerti unici in location uniche. La splendida chiesa di Santo Spirito, nell’omonima piazza, è uno dei simboli di Firenze e in particolare dell’Oltrarno, il quartiere storicamente legato all’anima artistica e creativa della città. Oltre alla facciata, vera e propria icona, l’interno della chiesa offre uno spettacolo unico sia dal punto di vista architettonico che di quello delle opere d’arte contenute.

Di seguito il programma completo

Lunedì 12 marzo – ore 19:00
MacArthur High School Choir – Santo Spirito

Martedì 13 marzo – ore 17:00
City High Chamber Orchestra  – 
 S. Filippo Neri

Martedì 13 marzo – ore 19:00
University of Connecticut Concert Choir – Santo Spirito

Entrambi i concerti si terranno all’interno della Chiesa di Santo Spirito, in Piazza Santo Spirito a Firenze.  Inizio concerti ore 19:00, ingresso gratuito.

Per info: eventimulti@gmail.com

Dicembre: la musica accende Firenze!

 

Cori e concerti a Firenze

Cori e concerti a Firenze

In una magica atmosfera natalizia la musica entra nelle più belle chiese di Firenze. Il 10 e il 15 dicembre due concerti da non perdere ad ingresso gratuito.

L’atmosfera unica della Firenze pre-natalizia si arricchisce di un due eventi unici. Una delle più belle chiese di Firenze aprirà le sue porte alla musica per concerti e cori che vedranno protagonisti importanti gruppi in arrivo dall’altra parte del mondo.

Come il St Aloysius’ College che dall’Australia sta portando in tutta Europa il proprio tour musicale. Una cultura fortemente radicata nelle tradizioni della scuola “Circa due terzi dei nostri studenti imparano uno strumento musicale e il livello di partecipazione alle performance musicali è tale da attrarre un  sempre maggior numero di ragazzi”. Il St Aloysius ‘College di Sydney con 1200 studenti è oggi la più importante scuola cattolica del paese.

Chiusura in bellezza con il Cranbrook & St Catherine’s che il 15 dicembre porterà sul palco una selezione di studenti provenienti da due scuole anglicane di Sydney. Lo speciale ensemble, riunito per l’occasione, eseguirà il suo particolare repertorio che spazia tra sacro e profano.

Concerti unici in location uniche. La splendida chiesa di Santo Stefano al Ponte Vecchio, a due passi da Ponte Vecchio, è un gioiello da scoprire e riscoprire. La chiesa è una delle più antiche di Firenze, documentata già nel 1116 nel primo elenco di chiese fiorentine conosciuto, e nel corso dei secoli arricchita con numerosi interventi che la rendono oggi originalssima nella sua architettura.

Di seguito il programma completo

Domenica 10 dicembre         Santo Stefano al Ponte  ore 21:00                      St Aloysius’ College
Venerdì 15 dicembre             Santo Stefano al Ponte  ore 21:00          Cranbrook & St Catherine’s

La chiesa di Santo Stefano al Ponte si trova nella piccola omonima piazza Santo Stefano a due passi dal Ponte Vecchio. Ingresso libero.