December: the music switch on Florence!

Cori e concerti a Firenze

Cori e concerti a Firenze

Choirs and concerts in Florence.
In a magical Christmas atmosphere, music enters the most beautiful churches in Florence. On December 10th and 15th two concerts not to be missed with free admission.

The unique atmosphere of pre-Christmas Florence is enhanced by two unique events. One of the most beautiful churches in Florence will open its doors to music for concerts and choirs that will feature the majors groups arriving from the other side of the world.

Unique concerts in unique locations. The splendid church of Santo Stefano al Ponte Vecchio, very close to Ponte Vecchio, is a jewel to discover and rediscover. The church is one of the oldest in Florence, documented as early as 1116 in the first list of Florentine churches known, and over the centuries enriched with numerous interventions that make it nowadays original in its architecture.

The complete program:

Sunday 10 December Santo Stefano al Ponte at 21:00 St Aloysius’ College
Friday 15 December Santo Stefano al Ponte at 21:00 Cranbrook & St Catherine’s

The church of Santo Stefano al Ponte is located in the small Santo Stefano square a few steps from the Ponte Vecchio. Free admission.

St Aloysius’ College that is bringing its music tour from all over Europe. A culture deeply connected in the traditions of the school “About two-thirds of our students learn a musical instrument and the level of participation in musical performances is such that it attracts an increase constantly the number of students”. St Aloysius’ College in Sydney with 1,200 students is today the most important Catholic school in the country.

Cranbrook & St Catherine’s ensemble will bring a selection of students from two Anglican schools in Sydney to the stage on December 15th. The special ensemble, gathered for the occasion, will perform its particular repertoire that ranges between the sacred and the profane.

 

Annunci

Firenze si tinge d’inchiostro con la Florence Tattoo Convention

Negozio di tatuaggi a Firenze

Negozio di tatuaggi a Firenze

La Florence Tattoo Convention diventa grande. Quest’anno l’incontro più importante dedicato all’arte del tatuaggio arriva in doppia cifra e celebra questi 10 anni portando a Firenze i migliori tatuatori di fama mondiale e artisti pronti a soddisfare le aspettative di un pubblico sempre più vasto ed esigente. L’associazione Firenze Indelebile raccoglie la sfida e presenta anche quest’ anno il meglio del panorama internazionale del mondo del tatuaggio e body piercing.
Tattoo e piercing ma non solo. Anche tanta musica alla riscaldare i cuori dei visitatori dell’evento. Nomi grossi per i 10 anni di convention.  Asian Du Foundation su tutti.
3-4-5 novembre 2017 – L’evento si svolgerà alla Fortezza da basso di Firenze.
Tutte le info su: florencetattooconvention.com – LinkFB

Bobo Rondelli alla Flog di Firenze

Bobo Rondelli in concerto a Firenze

Bobo Rondelli in concerto a Firenze

Bobo Rondelli torna il 4 novembre sul palco della Flog, ed è sempre un piacere. Bobo, uno dei più grandi cantautori italiani viventi, sta vivendo la sua seconda giovinezza artistica e presenta il nuovo disco “Anime storte” che si ispira alle figure delle persone semplici dei giorni nostri, virtualmente ingolfate di amicizie social, ma realmente sempre più soli e alienati. Un sound arricchito ma senza perdere la sua aria scanzonata, un pò guascona ma profondamente umana, che da sempre lo rendono ‘unico’. Segue Rockoteca by Lucille & Fred Gramigna Djs. A produrlo Andrea Appino (voce degli Zen Circus), ma il disco vede anche la partecipazione di Bocephus King Francesco Pellegrini. Il primo singolo estratto è “Soli”
Auditorium Flog, Firenze
Biglietti
in prevendita a 13€+dp sul circuito Box Office
On-Line>>>www.boxol.it
Alla porta ingresso 15€

Musica spettinata al Bigallo

Musica Spettinata al Bigallo - Firenze

Musica Spettinata al Bigallo – Firenze

Rientrare dalle ferie è sempre un piccolo trauma. Ma basta dare un’occhiata agli eventi in programma e passa subito la nostalgia. Il settembre fiorentino è un vero e proprio spettacolo e l’estate si allunga di un altro mese buono. Aperitivi e serate cittadine in settimana e la domenica in campagna. Domenica 17 settembre tutti al Bigallo per l’evento di Musica Spettinata: aperitivo, atmosfera, musica dal vivo e uno splendido spazio dove rilassarsi e immergersi nella natura, con Firenze a portata di sguardo.

In programma il concerto di: L’Allegro Quartetto Borda e Carmelindo

// area food & beverage

#bigalloeventi #musicaspettinata

• INGRESSO GRATUITO •
╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌
c/o Antico Spedale del Bigallo, via del Bigallo ed Apparita 14

➤ COME ARRIVARE
IN AUTO
🎯: https://goo.gl/maps/8Qu9TkJM6KB2

IN TRENO ED AUTOBUS:
🚍: http://bit.ly/2oD4Jbo (linea 24, Roma 21)
╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌╌
➤ INFO & CONTACTS

info@musicaspettinata.it
Fb: /musicaspettinata
Instagram: @musica.spettinata

● INFORMAZIONI GENERALI:
✆ +39.3408705113

Firenze a ritmo Jazz col Fringe Festival

Firenze Jazz Fringe Festival

Firenze Jazz Fringe Festival

Pare che il quartiere più cool al mondo si sia affezionato al ‘titolo’ appena ricevuto e ci tenga a mantenerlo. E se calcisticamente Torino è abituata a sottrarre talenti a Firenze, in questo caso il ‘colpo di mercato’ lo fa l’Estate Fiorentina che si aggiudica il Firenze Jazz Fringe Festival. Un’invasione di musica che scorrerà dal 13 al 17 settembre nelle piazze e negli spazi dell’Oltrarno con performance musicali gratuite.

Un festival diffuso, capace di coinvolgere 21 luoghi della città e oltre 200 artisti che daranno vita a più di 50 performance esclusive per riscoprire l’originalità della musica grazie anche a nuove produzioni e progetti speciali con artisti di fama internazionale.

Si parte subito alla grande nella I edizione del Festival, una manifestazione innovativa e coinvolgente che parte dalla forza espressiva di musicisti del calibro di Bojan Z, Giovanni Falzone, Gianluca Petrella e Gavino Murgia.
Il fiume sarà il filo conduttore del FJFF che animerà le sponde dell’Arno creando un vero e proprio percorso nel quartiere.

Piazza Santo Spirito ospiterà spettacoli delle migliori marching band in circolazione, con performance dalle 19.00, la musica prenderà vita nei locali, nelle piazze, nelle chiese e nei musei fino al fiume, dove, alle 21.00, simbolo di questo festival diffuso, si presenterà Music on the river: su una zattera sull’Arno all’altezza di Ponte Vecchio si presenteranno ogni giorno gli assoli degli alfieri del jazz nostrano: Gavino Murgia (14/9), Francesco Bearzatti (15/9), Achille Succi (16/9) e Giovanni Falzone (17/9), per spostarsi alle 22.15 alla spiaggia sull’Arno dove svetteranno le Night Towers: 3 torri alte 8 metri saranno poste a 21 metri di distanza l’una dall’altra e ognuna ospiterà un musicista delle band composte da 3 elementi. Questo allestimento rivoluziona il vecchio concetto di palco frontale, per mettere al centro della performance il pubblico, una proposta innovativa che genera nuove prospettive fra musicisti e spettatori. Con le torri che definiscono un triangolo equilatero in pianta, lo spettatore al centro e i musicisti attorno, la figura geometrica perfetta permette al pubblico di usufruire di un suono avvolgente, con l’utilizzo di impianti di nuova generazione. Soluzioni simili hanno radici profonde nella storia della musica: se si pensa che lo stesso Stonehenge è risultato essere un luogo dove si ascoltava al centro la musica prodotta dalle pietre in era preistorica, così le Night Towers ospiteranno concerti unici e di grande originalità.

Info e programma su www.fjff.it

Hangar: pronti per un altro viaggio?

Hangar Firenze: riparte un viaggio senza fine

Hangar Firenze: riparte un viaggio senza fine

Lunedì 4 settembre, le vacanze sono ufficialmente finite, pronti dunque per un altro viaggio? Sembra un controsenso ma non lo è, perché siamo sempre pronti a ripartire e Hangar riapre le sue porte per un altro lunghissimo viaggio.
Una settimana per rivedere gli amici, aggiornarsi, sedersi comodamente e brindare, una settimana raccontare quello che abbiamo scoperto quest’estate e quello che vorremmo fare questo inverno, per allungare l’estate prima che si accorcino le giornate.
Apertura dal lunedì alla domenica ore 18.00 – 1.00. Venerdì e sabato 18.00 – 2.00.

E anche se quest’estate avete perso la bussola Hangar è sempre in via dei Pepi 43R

10 anni di Open studio: festa a Villa Romana

villa romana firenze

villa romana firenze

Sabato 2 settembre 2017, dalle 17 alle 2
Villa Romana festeggia i 10 anni di OPEN STUDIOS e lo fa in ottima compagnia:
Andrea Bellu / Matei Bellu, Carina Brandes, Kasia Fudakowski, Stefan Pente, Farkhondeh Shahroudi.
Nelle sale espositive troverete invece: Giuseppe Chiari, Tutta la Musica è la stessa opere della Collezione dei blocchi. Altri progetti in casa: Bassel Al Saadi, Nicholas Vargelis, Mélanie Enrager, Wilhelm Klotzek.
In giardino: Nicholas Vargelis, Untitled (un teatro senza teatro, o come illuminare le luci), 2017, installazione e performance
Philipp Plath, Purgatorio, 2016, 300 ‘, installazione video
Dagmar Varady, Rough, 2017, 11 ‘screening
Azin Feizabadi, GOL-HA, 2005, 10’30 “, screening
Giacomo Zaganelli, la grande griglia, 2017
Gaetano Cunsolo, Come la notte cade … Io comincio a costruire, 2017, performance
Anna Aurigi, performance musicale
Tremolino bar

Villa Romana
Via Senese 68, 50124 Firenze

Musica:
Big Bass & Roi Yeli (Mali / Senegal / Firenze)
Baal & Mortimer con Chris Filippini (Berlino)
DJ Janosch Ulm (Berlino)

Programma:

Ore 17.30
Visita guidata con Angelika Stepken

6,59 pm
Kasia Fudakowski, questa non è una performance, 2014-

19.00
Apertura della mostra con René Block
Giuseppe Chiari, Tutta la Musica è la stessa
(Radio Papesse: interviste audio)

Ore 20.00
Carina Brandes con Fränze Hoppe, 15 ‘, performance

Ore 21.00
Mélanie Enrager, guarda quello che hanno fatto alla mia canzone, 1998 -, 7 ‘, performance

Ore 21.15
Farkhondeh Shahroudi, montagne così in alto pietra non vedeva pietra, mare così profondo acqua non visto acqua, luna sempre glitterata, 45 ‘, prestazioni

Alle 22.00
Wilhelm Klotzek, Teatro dei burattini, 30 ‘

Alle 22.30
Big Bass & Roi Yeli, concerto

Ore 23.00
Baal & Mortimer con Chris Filippini, concerto
Kasia Fudakowski, un vino di un’ora (cultura bevente britannica in un giardino fiorentino), performance

Ore 12.00
DJ Janosch Ulm