Alla (ri)scoperta dell’Arno

Moradi il sedicente in mostra a Firenze

Moradi il sedicente in mostra a Firenze

Firenze riscopre il suo fiume, l’estate, la voglia di viverlo insieme e le fantastiche creature che popolano un mondo nuovo e magico.

Mercoledì 26 luglio
 inaugura il nuovo percorso lungo l’Arno con un aperitivo aperto alla cittadinanza. Appuntamento alle 19 alla Spiaggia sull’Arno. L’accesso alla Spiaggia e al primo tratto del percorso sarà libero, poi occorrerà essere inseriti in lista con nome e cognome per partecipare all’aperitivo. Accesso limitato (300 persone al massimo): per prenotazioni scrivere il nominativo dei partecipanti a eventi@easylivingfirenze.it

Panzanella di mare, tramezzini gourmet di amblé, anguria e bevande fresche saranno servite a bordo di piccole imbarcazioni. Il Dragon Boat traghetterà sulla spiaggia il polistrumentiva Corona Belgrave Claudio per un concerto tra “acqua e terra”.

Ad accompagnare il percorso le sculture in legno “Creature dal Fiume”, realizzate con il patrocinio del Comune di Firenze dell’artista Moradi Il Sedicente che restituiscono alla città quel che resta delle potature degli alberi in città.

L’evento in collaborazione con Comune di Firenze e Publiacqua è stato il motivo per “ricordare il ruolo che ha il fiume nel garantire l’approvvigionamento idrico della città e delle aree limitrofe”.

Per info e prenotazioni scrivere una email a eventi@easylivingfirenze.it specificando il nominativo di ogni partecipante.

Arte e cose urbane strane

Tamacka - Paradiso Jazz n.2 - arte a Firenze

Tamacka – Paradiso Jazz n.2 – arte a Firenze

Parte venerdì 19 maggio a Firenze e si chiama “Festival dell’arte e di cose urbane strane“.
Con un titolo così direi che merita quantomeno della sana curiosità. Questo il programma preventivato: “Celebreremo la santificazione dell’artigianato
con la processione della ss. Arte da FrA.ne . Dipingeremo pareti ,cose e persone. Giocheremo ad estrarre conigli dai cappelli. Canteremo le gesta eroiche dei partecipanti ignari. Vi accoglieremo con ricchi premi e cotillon!”

PROGRAMMA (under construction….)
VENERDI 19 MAGGIO
dalle ORE 17:00
Cinque tra i più bravi ed eclettici artisti della scena fiorentina imbratteranno muri,pannelli e persone a colpi di zampe e pennelli.

NICK GAMBASSI è così controverso che non sa neanche cosa stia facendo e dove stia andando. Quello che di sé sa con certezza è che adora illustrare, disegnare e fumettare, sempre di più.
https://www.facebook.com/niccogamba/

TAMACKA é una maniaca del collage ,la puoi vedere per le strade di Firenze cercando pezzetti di vita da raccogliere e riassemblare.
https://www.facebook.com/tamara.ronci

FEDERICO BRIA e’ nel suo mondo fatto di scenari interplanetari ,robot e esseri strani ,però ha deciso di fare un salto qui da noi per l’occasione….
https://www.facebook.com/federicobriaillustration/

MARCO BRUCIO
https://www.facebook.com/brucio.oo.5

DANIEL MBAYO e’ della Sierra Leone e ha ottenuto da poco la protezione internazionale dal governo Italiano, lui spennella proponendo natura ,fauna e persone …ha deciso di infilarsi in questa banda di matti e noi lo accoglieremo come si deve!!!
https://www.facebook.com/daniel.mbayo.50

ORE 18:00
Aperitivo ignorante con degustazione di patatine ,snack e intingoli strani.
dalle ORE 19:00 alle ore 22:00
Show live by R Double D
Il rapper piu’ irriverente di Firenze molesterà a colpi di rime tutti i partecipanti …..ma tranquilli perche’ armati di pennarelli potrete vendicarvi “scrivendogli” addosso!

Ai partecipanti ,quelli seri, le FrA.ne consegneranno un buono sconto e metteranno in vendita i biglietti per l’estrazione di un capo FrA.ne a scelta.

SABATO 20 MAGGIO
dalle ORE 17:00 il live painting continua …..
ORE 18:00
Aperitivo ignorante con degustazione di patatine ,snak e intingoli strani
ORE 19:00
Processione per Ss.Arte da FrA.ne
Le fra.ne e Dusert presenteranno la nuova collezione S/S 2017
ORE 20:30
Estrazione del coniglio dal cappello
Il vincitore oltre al coniglio potrà portarsi a casa un capo FrA.ne a scelta!

Fra.ne – via dei serragli n31 r, 50124 Firenze

Hopnning a Fare Spazio Firenze

Hopnn street art e bici a Firenze

Hopnn street art e bici a Firenze

La vita è una ruota che gira. Una ruota di bicicletta ovviamente.
La vita è un’opera d’arte. La street art di Hopnn ovviamente, che va in scena il 28 e 29 aprile  a Firenze a Fare Spazio.
Appuntamento da non perdere dalle 18:00 alle 23:00 in Via Faentina 43r a Firenze (Ponte Rosso).

EXPO Hopnn invade i muri di Fare Spazio con tele, stampe, disegni e installazioni.
LIVE PRINT ..## DIVENTA UN’OPERA DI HOPNN ##
Porta un capo d’abbigliamento bianco o rosso e verrà serigrafato con una delle texture.
Per non finire ..
“CHI VIENE IN BICI VINCE UNA STAMPA”..!!!

Infohttps://hopnn.com/
Mail: yuri_mail@libero.it – farespazio43r@gmail.com

In entrambi i giorni:
LIVE SET # OTK SOUND & Cò #
https://www.facebook.com/otksound/
http://www.otk.it/

Due giorni a cui non mancare!

Fare Spazio e questo e molto molto altro.
Tanti corsi, attività, cultura, incontri e iniziative. Come la CENTRALE DEL BARATTO, aperta Martedì e Giovedì ore 16.30/19.00
Gli orari possono subire variazioni in caso necessità dei nostri volontari, ci scusiamo per eventuali cambi improvvisi e vi consigliamo di rimanere aggiornati sulla nostra pagina FACEBOOK, sempre aggiornata.
Vi preghiamo di attenervi alle regole scritte sotto per rendere questo gioco piacevole e divertente per tutti.

Infohttps://www.facebook.com/FareSpazioFi/

Un lungo fine settimana ad Hangar

Presentazione libro "Tales from the Wall" di Zed1 ad Hangar Firenze

Presentazione libro “Tales from the Wall” di Zed1 ad Hangar Firenze

Musica brasiliana a Firenze

Musica brasiliana

Clima ormai più che primaverile, luce fino a tardi e tanta voglia di uscire.
Ad Hangar un fine settimana di grandi eventi. Si parte alla grande venerdì 31 marzo con i ritmi brasiliani dei Carmelindo in concerto. Dalle 22 si entra in atmosfere tropicali sulle note della musica di Caetano Veloso, Tom Zé, Djavan, João Bosco e molti altri. Per tornare alle origini di un sano tropicalismo eretico.

 

Presentazione libro "Tales from the Wall" di Zed1 ad Hangar Firenze

Zed1 ad Hangar

Sabato 1 aprile si apre in bellezza il mese con un evento davvero speciale Zed e Tunonna: street art ad Hangar. Dalle 21.30 presentazione del libro “Tales from the Wall” di Zed1 + Live Tunonna. Zed1, street artista toscano attivo da più di 20 anni in Italia e all’estero, presenterà il suo primo libro, non una semplice raccolta dei lavori realizzati dal 2010 al 2016, ma un vero e proprio libro da leggere, in cui l’artista spiega tutto ciò che c’è dietro alla realizzazione di ogni sua opera, i temi trattati e le fonti di ispirazione.

 

Aperitivo tuareg Musica e te dal deserto

Aperitivo tuareg Musica e te dal deserto

Domenica 2 aprile la settimana si chiude con un bell’aperitivo e musica tuareg dalle 18. L’occasione per entrare a contatto diretto con la storia tuareg, vivere in prima persona, sperimentare, ascoltare, degustare. Un aperitivo speciale pieno di storia e di atmosfera.

Hangar – via dei Pepi 43, Firenze – facebook.com/hangarfirenze

La street art apre a Firenze

Street art a Firenze

Street art a Firenze

Domenica 19 marzo la street art invade ufficialmente Firenze. Dalle 18 alle 23 un’onda artistica ricoprirà le strade.
La Galleria d’Arte Puzzle riapre le porte agli artisti e lo fa con l’ “OPEN GALLERY”.

La mostra sarà così strutturata:
Piazza Tavanti: Street Art & Urban Photos
Salotto: Arte Classica
Superpila: Accademia delle Belle Arti

Il legante armonico che unirà il gruppo in un viaggio visuale saranno le farfalle di:

INCURSIONI DECORATIVE

Gli Artisti che compongono il gruppo:

STREET ART :
Animelle
5074
StelleConfuse
Nian
JamesBoy
Mr Minimal
Ache77
HarceaPacea
Alexandra Floorea
Venti_One
Djhonny Ente

URBAN PHOTOS (Installazione) :
Francesco Fois
Chiara De Masi

ARTE CLASSICA :
Valentina Mammana
Silvia Ronsisvalle
Arianna Fusini
Siriana Lapietra
Debora Cerra
Stefano Sardelli
Paola Pini
Samantha Cianchi
Antonietta Freni
Vittorio Pellecchia (Allievo Freni)
Rita Gozzoli (Allieva Freni)
Rosalba Vispa (Allieva Freni)

ACCADEMIA :
Aigherim Urazbayeva
Daniela Sancilio
Zoya Shokoohi
Elena Bottari
Farzaneh Rostami
Max Yiliang Zang
Michelle Carlini

LA SCUDERIA DEL PUZZLE :
Vincenzo Gualano
Lorenzo Bonamassa
SKIM
Simone Parri
Alessandro Giannini

Per info:
Matteo Castellani
3392006958

Galleria d’Arte Puzzle
Via Tavanti 19/a – Firenze
www.puzzlefirenze.it
info@puzzlefirenze.it

Street art in mostra a Firenze

Clet abrahm e la street art a Firenze

Clet abrahm e la street art a Firenze

Non solo Rinascimento. A Firenze qualcosa di nuovo si muove, anche se fuori dai grandi circuiti o dalle logiche di mercato. L’arte contemporanea non ha moltissimo spazio, ma se ne ritaglia un po’ e dove non c’è lo crea. Come nel caso della mostra UNITY WANTED, che ha raccolto a Firenze diciotto dei principali nomi che hanno lasciato il loro segno tra le vie del capoluogo Toscano.

Ad un mese dall’inaugurazione, Mercoledì 18 gennaio l’ultima occasione per visitare la mostra. A partire dalle ore 18.00 con un bicchiere di vino in mano.

Espongono:
Mr Wany // Zed1 // Hogre // Guerrilla SPAM // CLET // Hopnn // Bue2530 // Ninjaz // Fone // URTO // Ache77 // Exit Enter // Jamesboy // Stelleconfuse // ZeuS OczB // Lupen 639 // Blub Lartesanuotare // Moradi Il Sedicente
Insieme a queste diciotto firme, saranno esposti anche alcuni scatti inediti della storica crew fiorentina degli ADR.

UNITY WANTED VIDEO: https://www.facebook.com/pg/StreetLevelsGalleriaFirenze/videos/?ref=page_internal

Cosa hanno detto su UNITY WANTED –
ARTRIBUNE http://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2016/12/firenze-street-levels-gallery-galleria/
The Florentine http://www.theflorentine.net/art-culture/2016/12/street-levels-gallery/
Gold http://www.goldworld.it/43794/arts/street-levels-gallery-inaugura-un-nuovo-spazio-espositivo-ed-hub-creativo-firenze/
Erba Magazine http://portalegiovani.prato.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11320
Corriere Fiorentino http://corrierefiorentino.corriere.it/foto-gallery/toscana/16_dicembre_19/street-art-invade-via-palazzuolonasce-prima-galleria-laboratorio-dde2966c-c5e3-11e6-93ce-526f55aeb051.shtml

Street art: Hopnn in mostra a Firenze

Hopnn in mostra a Firenze - street art

Un’occasione unica per vedere Hopnn, uno degli street artist italiani più attivi, in mostra a Firenze. Appuntamento sabato 14 e domenica 15 gennaio allo Studio Rosai.
Hopnn con questa sua mostra, pone al centro della propria riflessione il tema del falso: “l’idea generale è parlare di tutto quello che non è reale -scrive l’artista- muovere una critica e un’autocritica al mondo dell’arte di strada e a tutte le scorciatoie per fingere di fare street-art; quindi da un lato la mostra verte sulla finzione mentre dall’altro ci sarà una ripresa della strada e una azione vera e reale del mio modo di interpretare l’arte”. In un momento nel quale si teorizza sulla post-verità, che diviene irrimediabilmente la verità di un post (su fb) e quindi, nonostante le misure antibufala annunciate dal proprietario del più grande e potente social network, la realtà tout court, il quesito artistico posto da Hopnn assume valenze più ampie; potrebbe condurre addirittura a considerare l’ipotesi di una post-falsità come unica rampa per lanciarsi verso il vero… “Fare l’artista che lavoro è? -si chiede ancora Hopnn- Vendere una grafica per un calendario o a un privato che pensa che quei colori stiano bene con il suo divano, non è una marchetta che accetto di fare per scopi commerciali? E allora anch’io scendo nel girone dei fake”. Per dare corpo a questa sua meditazione Hopnn espone per la prima volta dei finti graffiti, fatti a spray, ma su tela e su tale supporto incolla i suoi poster e, per converso, dei veri pezzi di muro con interventi organici. Durante l’inaugurazione di sabato verranno stampate delle banconote di una valuta immaginaria che vale una visualizzazione online: un like in cambio di un pezzo di carta (d’autore) che diviene esito reale di una finta transazione. Infine a conclusione del blitz (domenica), saranno esposti i poster che riguardano la storia documentata del luogo in cui si espone, via Toscanella: Paolo Del Pozzo Toscanelli, Leonardo e Brunelleschi, che hanno vissuto gli spazi dove si tiene la mostra, verranno portati a termine e torneranno nella strada che li ha visti incontrarsi, scambiarsi saperi e conoscenze. Perché, come cantava Gaber “C’è solo la strada su cui puoi contare/ la strada è l’unica salvezza/ c’è solo la voglia e il bisogno di uscire/ di esporsi nella strada e nella piazza”. Diceva Adorno che “non si dà vita vera nella falsa” e Fortini lo correggeva in “non si dà vita vera se non nella falsa”: finalmente siamo giunti al “non si dà vita: se non è falsa è post-vera”.

HOPNN – POST FAKE a cura di Fabio Norcini
Salone Rosai, Via Toscanella 18 Firenze
Inaugurazione sabato 14/1/2017 ore 18. Aperta sab. 14 e dom. 15/1, ore 18-23
www.hopnn.com