Si balla in spiaggia a Firenze

Dj set a Firenze

Dj set a Firenze

Tutti al mare! A giudicare dalle vostre foto e stories su Instagram siete tutti in Grecia. Ma qualcuno ancora in città è rimasto, e non per questo non può andare a ballare in spiaggia. Continuano
in spiaggetta le serate organizzate dal Tenax per ballare a piedi nudi nella sabbia con ritmi e atmosfere finalmente estive, ma estive belle.
Venerdì 10 agosto 2018 TENAX ON THE BEACH:
DJS: MennieTeo Naddi
START ORE 18 – FREE ENTRY
Spiaggia sull’Arno, Piazza Giuseppe Poggi,Firenze
RiveR Urban Beach

INFO 3939204279
In collaborazione con Fluidamente – Spiaggia sull’Arno – Terrazza Marasco

Annunci

Fatboy Slim al Tenax di Firenze

Fatboy slim al Tenax di Firenze

“Fatboy slim is fucking in heaven Fatboy slim is fucking in heaven Fatboy slim is fucking in heaven Fucking n fucking n fucking in heaven…”
Me lo ricordo benissimo. Era una splendida serata di fine anni ’90. Ballare tutta la notte come pazzi. Indimenticabile. O forse no, era stasera.

Venerdì 27 Gennaio 2017 TENAX in consolle:

Fatboy Slim
Fabio Della Torre

INGRESSO VIETATO AI MINORI DI ANNI 18
(Si prega di portare un documento d’identità valido)

Prevendite disponibili online qui a 30 € + d.p.:

http://www.mailticket.it/evento/9565

OPPURE PRESSO CIRCUITO BOX OFFICE

https://www.boxol.it/it/event/fatboy-slim/192596

PARCHEGGIO: si consiglia la clientela di parcheggiare l’auto nell’aerea custodita e gratuita in via Palagio degli Spini a soli 400 metri dal Tenax

>http://bit.ly/13SDbEb

PER ULTERIORI INFO, PRENOTAZIONI LISTE E TAVOLI

335 5235922

393 9204279

Controradio e i Tuxedomoon al Tenax

I Tuxedomoon al Tenax per i 35 anni del locale fiorentino e i 40 di Controradio

I Tuxedomoon al Tenax per i 35 anni del locale fiorentino e i 40 di Controradio


Ci sono amici che hanno fatto tanto per noi. E compleanni ai quali non si può mancare. Questo è il caso di due vere e proprie istituzioni fiorentine, come Controradio (40 anni all’attivo) e il Tenax che ne fa ‘solo’ 35.

Mercoledi 30 Novembre si festeggia, ovviamente al Tenax, che ci mette la casa, e col concerto dei Tuxedomoon (Half Mute), Controradio ci mette la musica.

Apertura ore 21 – Ingresso in prevendita 10€ + d.p.
La sera del concerto: intero €. 15,00 – ridotto soci Controradio Club €. 10,00

CONTRORADIO nasceva sulle colline di Firenze nel 1976 e da allora di strada ne ha fatta parecchia, sempre in sintonia con la sua città, seguendo ma spesso anche anticipando e inventando un modo nuovo di vivere la notte. Non per niente proprio da Controradio partì l’input di una svolta epocale per la cultura giovanile di Firenze, con l’apertura del TENAX nel settembre 1981. Concerti dal vivo con le migliori band internazionali e italiane, i Dj set d’autore, la sintonia assoluta con le nuove tendenze della musica, della moda e dello stile giovanile. Il Tenax ha ospitato negli anni caldi della New Wave fiorentina tutte le nuove tendenze e gruppi ora leggendari: Spandau Ballet, Psychedelic Furs, New Order, Sisters Of Mercy, Killing Joke, Stranglers, Contorsions, Lounge Lizards, Bauhaus, Litfiba, Pankow, Neon, Diaframma, Nico, Talk Talk, Eurythmics, Virgin Prunes, Tears For Fears, Human League, D.A.F., Frankie Goes To Hollywood….
E naturalmente i TUXEDOMOON, che sono stati tra i primi concerti ospitati dal Tenax, quando questo gruppo, allora sconosciuto ma già di culto e ammantato di un fascino unico, sbarcò per la prima volta in europa, con la loro musica così innovativa e con il loro nuovo modo di fare arte mescolando suoni, teatro e videoproiezioni.

Sono passati un po’ di anni ma siamo tutti ancora qua: CONTRORADIO con la sua musica e l’attenzione per l’informazione e la cultura cittadina, il TENAX che con il suo Nobody’s Perfect è uno dei centri nevralgici del nightclubbing internazionale e della vita notturna di tendenza, i TUXEDOMOON ancora a girare il mondo e ad affascinare, con la loro musica.

Abbiamo pensato che fosse una buona idea dedicare una notte per festeggiare i nostri anniversari. Una notte per ricordare e rivivere passioni, per riunire la tribù vecchia e nuova della notte e lanciarsi idealmente verso i prossimi 40 anni. Una specie di ritorno al futuro, insomma.

Come cantavano i Tuxedomoon degli inizi: “No Tears for the Creatures of the Night”.