Hangar: pronti per un altro viaggio?

Hangar Firenze: riparte un viaggio senza fine

Hangar Firenze: riparte un viaggio senza fine

Lunedì 4 settembre, le vacanze sono ufficialmente finite, pronti dunque per un altro viaggio? Sembra un controsenso ma non lo è, perché siamo sempre pronti a ripartire e Hangar riapre le sue porte per un altro lunghissimo viaggio.
Una settimana per rivedere gli amici, aggiornarsi, sedersi comodamente e brindare, una settimana raccontare quello che abbiamo scoperto quest’estate e quello che vorremmo fare questo inverno, per allungare l’estate prima che si accorcino le giornate.
Apertura dal lunedì alla domenica ore 18.00 – 1.00. Venerdì e sabato 18.00 – 2.00.

E anche se quest’estate avete perso la bussola Hangar è sempre in via dei Pepi 43R

Pubblicità

RiCiclabili: in bici da Firenze a San Pietroburgo

RiCiclabili: da Firenze a San Pietroburgo in bicicletta

RiCiclabili: da Firenze a San Pietroburgo in bicicletta

Scusi, per San Pietroburgo?” “Vada verso Ponte Vecchio, giri a destra e segua il fiume, tra l’altro c’è una bella ciclabile. Poi praticamente tutto dritto, sono circa 5000 km, forse qualcosina di più“. Sembra una supercazzola ma è una storia vera.
Sono partiti oggi da Palazzo Vecchio alla volta del Palazzo d’Inverno in Russia
. Niccolò e Jacopo, due giovani fiorentini appassionati di cicloturismo, hanno appena salutato la loro città per affrontare 
un lungo viaggio in bicicletta che attraverserà per 5400 chilometri l’Europa, un percorso particolare, lungo quella linea di confine che per 50 anni ha separato in due l’Europa: La Cortina di Ferro.
Nel corso del viaggio fino a San Pietroburgo, lungo e volutamente lento, si uniranno gli altri membri del team (Giacomo e Cesar, ma anche Valentina e tanti altri appassionati di cicloturismo) sostenendo così un’idea di viaggio condiviso e di ciclomobilità intereuropea.

I numeri del viaggio: 5400 km in 80 giorni, attraverso 12 stati e 5 capitali europee; per dire SI’ al cicloturismo, al viaggio lento e responsabile, all’integrazione sociale e alla libertà di movimento.

Scopo principale del progetto, oltre al compiere un’impresa sportiva dal focus sociale ed internazionale, è quello di infittire la rete e le collaborazioni tra cicloamatori, valorizzando turismo sostenibile e ciclomobilità. Un progetto che ha già focalizzato l’attenzione delle realtà italiane che si occupano di ciclismo: BRT, Simoncini e Fanchiotti per le biciclette e i componenti, Cicli Berti e Cicli Marangiolo per le consulenze tecniche, Green Apes, AITR, FIAB, Movimento Centrale Onlus e Biciclettami per il supporto mediatico.

Tra i patrocinatori spiccano il Comune di Firenze e Cospe, che hanno deciso di sostenere il progetto per le sue finalità sociali e di respiro internazionale.

Chiunque può partecipare al progetto: seguendo il tour, prendendo parte ad una o più tappe, ospitando i ciclisti lungo il percorso, ma anche sostenendo in modo concreto il progetto. Per autofinanziarsi il team RiCiclabili ha lanciato infatti una campagna di crowdfunding al motto di “1 € al km”, tramite il portale di Eticarim, grazie al quale chiunque potrà dare una spinta al team, sostenendo il viaggio e la pubblicazione del Guidebook.

Il viaggio e tutti gli aggiornamenti di Riciclabili possono essere seguiti in tempo reale su:
Sito: http://www.riciclabili.net/
Facebook: https://www.facebook.com/riciclabili2017
Instagram: https://www.instagram.com/riciclabili/
Crowdfunding: http://www.eticarim.it/progetti/la_cortina_di_ferro_in_bicicletta_un_lungo_viaggio_nella_nostra_storia_233/index.html

Slow travel fest 2016

Passeggiate solidali COSPE a Firenze

Passeggiate ed eventi slow

Muoversi, in bici o a piedi, senza fretta, senza ansia. Recuperare un ritmo naturale, non forzato, tornare a sperimentare il piacere della scoperta, di noi, della natura, dell’altro.
Per decine, centinaia di migliaia di anni l’uomo è stato nomade. Dal 23 all’25 settembre torna ad esserlo, con il festival che celebra la cultura del viaggio lento, con incontri, escursioni e musica. A partire da Monteriggioni: incontri, arte, musica, escursioni sulla Via Francigena.

 

Tre giorni di incontri, escursioni, arte e musica per celebrare la cultura del viaggio lento, a piedi e in bicicletta: è questo il programma di Slow Travel Fest, il festival interamente che dal 23 al 25 settembre approda tra le mura del borgo medievale di Monteriggioni e lungo il tracciato della Via Francigena.

Il festival propone ogni giorno incontri con autori e grandi viaggiatori, escursioni nella natura, laboratori e spettacoli itineranti, così come i concerti serali nello splendido chiostro di Abbadia a Isola. Una tre giorni dedicata a viaggiatori, camminatori e ciclisti, dalle guide più esperte fino alle famiglie, bambini e a chi intende avvicinarsi a questa filosofia di viaggio.

Tra gli ospiti Wu Ming 2 con il suo libro “Il Sentiero Luminoso” che racconta il suo attraversamento a piedi della Pianura Padana, mentre il fotografo Rocco Rorandelli porta al festival il reportage Balkan Route, un viaggio – immortalato dalla prospettiva di un drone – seguendo le vie di terra dell’immigrazione sulle rotte migratorie balcaniche.

Tante le escursioni tematiche, coordinate da Andare a Zonzo, per scoprire la Montagnola senese e la Via Francigena, con itinerari tematici tra botanica, geologia e della storia del territorio. L’escursione “A Zonzo sotto le stelle” farà scoprire al pubblico il fascino di una notturna alla scoperta dell’astronomia e della magia delle stelle viste dalla Montagnola senese, mentre“Trekking&Sketching” sarà un percorso guidato per imparare a cogliere in pochi tratti disegnati, le suggestioni del bosco. Per gli amanti dell’avventura, Michael Bolognini di Geographical Research terrà dei laboratori itineranti sull’arte di preparare lo zaino, orientarsi, costruire una bussola o accendere un fuoco. Tante le attività per i più piccoli e le famiglie: cacce al tesoro, spettacoli itineranti, laboratori a cielo aperto.

Per il programma completo: www.slowtravelfest.it

Viaggiare col vino a Firenze

Viaggiare col vino - degustazioni, libri e viaggi

Viaggiare col vino – degustazioni, libri e viaggi

Siete sopravvissuti indenni a San Valentino?
Il 15 febbraio si riparte alla grande con due amori che davvero non hanno fine, quello per i viaggi e quello per il vino! Appuntamento alle 19.30 a UvaNera col programma “Guida di Viaggio+Bottiglia di vino+Aperitivo” in collaborazione con la Libreria di Viaggi On The Road!
Alcune idee:
• Guida “In Viaggio sul Sofà”+Bottiglia di Chianti Classico Bio Vallone di Cecione+Aperitivo 1 persona 26€ (anziché 36€)
• Guida “In viaggio con le amiche”+Bottiglia di Chardonnay Villa Marcialla+Aperitivo 1Persona 20€ (anziché 29€)
• Guida “In viaggio con il mio cane”+Chianti Classico Bio Vallone di Cecione+Aperitivo 1persona 28€ (anziché 39€)
• Guida “Io Viaggio da sola”+Chardonnay Villa Marcialla+Aperitivo 1persona 25€ (anziché 33€)
La disponibilità dei regali è limitata, se volete prenotare il vostro regalo o serata mandate una mail a uvaneraenoteca@gmail.com o chiamate lo 055 0121189
La libreria On the Road! http://www.ontheroadlibreria.it
Info: LinkFB

Festa Medievale di Signa

Festa medievale a Signa

Festa medievale a Signa

Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre dalle 18.30 fino a tarda notte appuntamento nel Castello di Signa per la Festa Medievale, giunta ormai alla 21^ edizione.

Nello splendido Castello e nell’antico borgo medievale potrete incontrare artisti e comparse, assistere a rievocazioni storiche, combattimenti, spettacoli itineranti, danze, ascoltare musica e visitare il pittoresco mercatino medievale.

Tra le mura del Castello e nelle vie del borgo: spettacoli di, giochi di fuoco e rappresentazioni in costume medievale, saltimbanchi e giocolieri, un miscuglio di suoni, immagini e colori, proprio come se foste in un antico villaggio medievale: un tuffo nel passato che non mancherà di regalare emozioni a grandi e piccini!

Un’esperienza culturale e di divertimento capace di stupirvi anche a tavola: nei vari stand gastronomici dislocati nel borgo, taverne e locande dai nomi allettanti e caratteristici come “l’Osteria dei briganti” o “Girone dei Golosi”, potrete gustare specialità gastronomiche locali preparate secondo ricette popolane ed antiche.

Nei giorni Sabato 5 e domenica 6 settembre invece i giardini dell’Edera del Castello ospiteranno La Locanda ove degustare di piatti dalle ricette antiche e un accampamento medievaleDanze, spettacoli, musica, artisti di ogni genere accompagneranno le varie pietanze, tutte rigorosamente in uso all’epoca, per culminare con l’incendio della Torre di settentrione, uno spettacolo pirotecnico a sorpresa.

La festa proseguirà domenica 7 settembre con un’edizione dedicata interamente ai più piccoli: alle 15.30 nei giardini dell’Edera il MEDIOEVO DEI BAMBINI, con animazioni, giochi e laboratori in chiave medioevale.

Info: www.prolocosigna.it/notizie/2015/xxi-edizione-della-festa-medievale-di-signa 

Eventi al Florence Design Week

florence-design-week

florence-design-week

Giovedì 28 maggio – ore 19 – Souvenir: Aperitivo Speciale@Officine Nora
In occasione di Florence Design Week un aperitivo in cui il pubblico sarà invitato a partecipare, ad assistere o a diventare parte della creazione di un oggetto o un gioiello che porti con sé emozioni e ricordi, un souvenir di Firenze e della serata.
Officine NORA – via dei Preti 2-4r, LinkFB

Dalle smart cities all’ eco-lusso, passando per il turism design: tanti i temi al centro della Florence Design Week, che torna dal 27 al 31 maggio a Firenze con un’edizione dedicata alle città creative, per uno scambio culturale tra le capitali mondiali più innovative nel settore del design. Anche questa edizione decine di eventi a ingresso libero, installazioni, mostre e incontri a respiro internazionale.

Alle Murate la mostra “V4 Young Design & Spring Emotions”: un viaggio in Europa in uno spazio progettato da otto giovani designer under 35 che si raccontano tramite le loro opere. Ma anche l’esposizione “Design your Innsbruck!”, un viaggio attraverso architettura, design e le strade della città austriaca.

La Biblioteca Nazionale ospiterà invece “From sea to shining sea”, una mostra dedicata alla Campagna Save the Arctic di Greenpeace. Tra le location che ospiteranno i designers e gli artisti di Florence Design Week, un ricco circuito si snoda tra il Museo Gucci e il Museo Ferragamo, in un itinerario insolito di studi aperti, shops e gallerie.

Date un’occhiata al programma. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. www.florencedesignweek.com

Florence Design Week

florence-design-week

florence-design-week

Dalle smart cities all’ eco-lusso, passando per il turism design: tanti i temi al centro della Florence Design Week, che torna dal 27 al 31 maggio a Firenze con un’edizione dedicata alle città creative, per uno scambio culturale tra le capitali mondiali più innovative nel settore del design. Anche questa edizione decine di eventi a ingresso libero, installazioni, mostre e incontri a respiro internazionale.

Alle Murate la mostra “V4 Young Design & Spring Emotions”: un viaggio in Europa in uno spazio progettato da otto giovani designer under 35 che si raccontano tramite le loro opere. Ma anche l’esposizione “Design your Innsbruck!”, un viaggio attraverso architettura, design e le strade della città austriaca.

La Biblioteca Nazionale ospiterà invece “From sea to shining sea”, una mostra dedicata alla Campagna Save the Arctic di Greenpeace. Tra le location che ospiteranno i designers e gli artisti di Florence Design Week, un ricco circuito si snoda tra il Museo Gucci e il Museo Ferragamo, in un itinerario insolito di studi aperti, shops e gallerie.

Date un’occhiata al programma. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. www.florencedesignweek.com

Borghi medievali intorno a Firenze

scarperia Firenze

Scarperia – Firenze

Ricevo e voltentieri pubblico questo interessante itinerario tra i borghi medievali nei dintorni di Firenze

Tutti conoscono lo splendore di Firenze, non a caso ogni anno sono milioni i turisti che da ogni parte del mondo vengono a visitare questa città e restano incantati dalle sue bellezze. Ma sono invece in pochi a sapere che i dintorni di questa città nascondono piccoli gioielli, borghi e paesini medievali molto suggestivi, che possono essere meta di piacevoli gite e soggiorni rilassanti e rigeneranti. Se state pianificando una visita a Firenze, ritagliatevi anche qualche giorno per visitare questi incantevoli borghi.

 

Greve in Chianti - Firenze

Greve in Chianti – Firenze

Greve in Chianti è un caratteristico paesino medievale che può essere considerato la “porta del Chianti”. Questo borgo toscano gode infatti di una strategica posizione, trovandosi a metà strada tra Firenze e Siena. La centralità della propria collocazione, nel crocevia tra la via Chiantigiana, la via per il Valdarno e quella per la Val di Pesa ne ha fatto fin dal medioevo un importante centro mercantile e ne ha favoritolo sviluppo. Come in tutti i centri mercantili il fulcro di questa piccola cittadina è la sua piazza, dove ancora oggi è organizzato un mercato tutte le settimane, e saltuariamente sagre e festival. Numerose le chiesette medievale di particolare interesse e le botteghe di prodotti tipici e di artigianato dove consigliamo di fare una sosta.

A meno di due km da Greve, su un’altura si sviluppa Montefioralle, il borgo che diede i natali ad Amerigo Vespucci. La frazione si sviluppa con forma ellittica intorno all’omonimo castello. Delle mura che un tempo cingevano i borgo sono a tutt’oggi visibili resti di torri e tre porte. Poco vicino potrete visitare la pieve di San Cresci, di cui è chiaramente visibile la struttura romanica all’esterno. L’interno invece ha subito diversi rimaneggiamenti, e si presenta in uno stile barocco piuttosto sobrio.

Castelfalfi è un piccolo borgo medievale arroccato su una collina da cui domina una sconfinata tenuta. Luogo più caratteristico del borgo è il suo castello, nato come avamposto di osservazione, fu costruito dai longobardi, e successivamente ampliato diverse volte durante i secoli. Al centro del borgo vi è inoltre un’importante villa medicea che originariamente nacque come casa di caccia.

Questa borgo, un tempo fantasma, e da poco restituito al suo splendore attraverso un attento e rispettoso progetto di recupero, oggi ospita un frantoio, numerosi vigneti, un campo da golf, e diverse piscine.

Come in molti luoghi della Toscana anche la storia di Castelfalfi è strettamente legata a quella dei suoi sapori e della produzione dei prodotti tipici di questa terra; sono numerose le botteghe all’interno del borgo dove è possibile acquistare le specialità enogastronomiche prodotte proprio all’interno della tenuta.

Scarperia, noto agli inizi del XIV secolo col nome di Castel San Barnaba, è un grazioso borgo fortificato voluto dalla Repubblica Fiorentina per fronteggiare la potenza degli Ubaldini. Per dare prestigio alla località furono chiamati abitanti da molte città limitrofe, attirati attraverso la promessa di esenzioni fiscali per la durata di dieci anni.

A protezione della città inoltre una cinta muraria coronata da merli e torri a base quadrangolare.

Il palazzo dei Vicari, una sorta  di cittadella incastonata nel perimetro delle mura, è il baluardo difensivo di questo borgo, questo conserva il proprio impianto trecentesco anche se nel 1400 fu trasformato in palazzo signorile.

Vicino a Scarperia potrete visitare la Pieve di Sant’Agata, una delle massime costruzioni romaniche nel Mugello e in Toscana. Notevoli al suo interno le opere d’arte, gli affraschi ed il fonte battesimale. Questa chiesa è stata inoltre per secoli il centro nevralgico dell’organizzazione sociale e religiosa di questo territorio.

Cinema brasiliano a Firenze

Linea di Confine

Linea di Confine al Circolo vie Nuove - Firenze

Iniziative e eventi al Circolo Vie Nuove.

Mercoledì 4 Aprile 2012, ore 21
Il ciclo di film sull’America latina proposto dal Centro studi e iniziative America latina chiude oggi con «Linea di confine – Linha de passe», diretto a quattro mani da Daniela Thomas e Walter Salles, regista del premiato «Central do Brasil». Uscito nel 2008, il film è ambientato in quella pantagruelica quanto affascinante metropoli che è San Paolo del Brasile. Ingresso libero con tessera Arci Uisp.

Circolo Assoc.ne Vie Nuove v.le Giannotti, 13 – Firenze tel. 055 683388 – mail

Cinema e incontri a Firenze

Il Segreto Dei Suoi Occhi

Il Segreto Dei Suoi Occhi a Firenze

Iniziative e eventi al Circolo Vie Nuove.

Mercoledì 21 Marzo 2012, ore 21 Il segreto dei suoi occhi di Juan Campanella (2009) – Proiezione a cura del Centro studi e iniziative Americalatina nell’ambito dell’iniziativa “Varcare la frontiera”.

Giovedì 22 marzo, ore 21 Archeologia Viva, incontro“Viaggio in Armenia: le architetture del sacro” con distribuzione di Archeologia Viva e Dvd sull’Armenia. Info: 055.5062303 – mail

Venerdì 23 marzo, ore 21 ARTICOLO 1 – Lavoro ed occupazione giovanile ai tempi di Mario. Dibattito e proiezione del film “ARTICOLO 1” di L. Carcasci, A. Davi, D. Trengia.
Ingresso libero per tutti gli eventi.

Circolo Assoc.ne Vie Nuove v.le Giannotti, 13 – Firenze tel. 055 683388 – mail