Asta di bici a Firenze

Andare in Bici a Firenze

Andare in Bici a Firenze

Con la primavera ti è tornata la voglia di bici? Vuoi evitare il traffico malefico e (magari) contribuire a migliorare l’ambiente?  Vuoi fare sport ma odi la palestra? Ecco l’evento che ti risolve la vita. Venerdì 16 marzo dalle 19:30 un’asta di biciclette a Fare Spazio.

Fare Spazio (via Faentina 43r a Firenze) è un’Associazione di tutti e per tutti, che propone corsi e laboratori, ma anche una bellissima Ciclofficina. La Ciclofficina, oltre ad offrire la possibilità di riparare la propria bici, ha recuperato in questi mesi tante bici donate dai soci, rimettendole a posto e ridandogli la vita, grazie al lavoro dei Biciclettai.
Le bici adesso sono finalmente pronte per l’asta!
Ma la giornata sarà lunga e piena di eventi.

____programma:

____dalle 16.00:
Expo serigrafie e presentazione del progetto “GRAFFITI PER PRANZO” di HOPNN

____alle 18.30:
aperitivo di autofinanziamento

____alle 19.30:
inizia l’ASTA di bici e non solo

Fare Spazio
Via Faentina 43R, 50139 Firenze

Annunci

Street art: Hopnn in mostra a Firenze

Hopnn in mostra a Firenze - street art

Un’occasione unica per vedere Hopnn, uno degli street artist italiani più attivi, in mostra a Firenze. Appuntamento sabato 14 e domenica 15 gennaio allo Studio Rosai.
Hopnn con questa sua mostra, pone al centro della propria riflessione il tema del falso: “l’idea generale è parlare di tutto quello che non è reale -scrive l’artista- muovere una critica e un’autocritica al mondo dell’arte di strada e a tutte le scorciatoie per fingere di fare street-art; quindi da un lato la mostra verte sulla finzione mentre dall’altro ci sarà una ripresa della strada e una azione vera e reale del mio modo di interpretare l’arte”. In un momento nel quale si teorizza sulla post-verità, che diviene irrimediabilmente la verità di un post (su fb) e quindi, nonostante le misure antibufala annunciate dal proprietario del più grande e potente social network, la realtà tout court, il quesito artistico posto da Hopnn assume valenze più ampie; potrebbe condurre addirittura a considerare l’ipotesi di una post-falsità come unica rampa per lanciarsi verso il vero… “Fare l’artista che lavoro è? -si chiede ancora Hopnn- Vendere una grafica per un calendario o a un privato che pensa che quei colori stiano bene con il suo divano, non è una marchetta che accetto di fare per scopi commerciali? E allora anch’io scendo nel girone dei fake”. Per dare corpo a questa sua meditazione Hopnn espone per la prima volta dei finti graffiti, fatti a spray, ma su tela e su tale supporto incolla i suoi poster e, per converso, dei veri pezzi di muro con interventi organici. Durante l’inaugurazione di sabato verranno stampate delle banconote di una valuta immaginaria che vale una visualizzazione online: un like in cambio di un pezzo di carta (d’autore) che diviene esito reale di una finta transazione. Infine a conclusione del blitz (domenica), saranno esposti i poster che riguardano la storia documentata del luogo in cui si espone, via Toscanella: Paolo Del Pozzo Toscanelli, Leonardo e Brunelleschi, che hanno vissuto gli spazi dove si tiene la mostra, verranno portati a termine e torneranno nella strada che li ha visti incontrarsi, scambiarsi saperi e conoscenze. Perché, come cantava Gaber “C’è solo la strada su cui puoi contare/ la strada è l’unica salvezza/ c’è solo la voglia e il bisogno di uscire/ di esporsi nella strada e nella piazza”. Diceva Adorno che “non si dà vita vera nella falsa” e Fortini lo correggeva in “non si dà vita vera se non nella falsa”: finalmente siamo giunti al “non si dà vita: se non è falsa è post-vera”.

HOPNN – POST FAKE a cura di Fabio Norcini
Salone Rosai, Via Toscanella 18 Firenze
Inaugurazione sabato 14/1/2017 ore 18. Aperta sab. 14 e dom. 15/1, ore 18-23
www.hopnn.com