Carmen Souza canta al festival delle Colline

Carmen Souza in concerto a Firenze

Carmen Souza in concerto a Firenze

La morna capoverdiana sposa il jazz, tutto il fascino di Carmen Souza sul palco del Festival delle Colline.
Martedì 12 luglio 2016. Chi scappa dalla calura cittadina, non trova solo il fresco delle colline, ma anche “Il soul del mondo del ventunesimo secolo”. Così è stata definita Carmen Souza, in concerto il 12 luglio nel cortile della Chiesa di Bonistallo di Poggio a Caiano (ore 21,30 – biglietto 5 euro) per il secondo appuntamento del Festival delle Colline 2016.

Vincitrice di due premi ai Cabo Verde Music Awards (miglior voce femminile e miglior morna) con l’album “Kachupada”, Carmen Souza è tra le voci più interessanti della nuova world music. Nata a Lisbona da una famiglia capoverdiana di estrazione cristiana, la sua musica fonde in sé generi diversi: dalla morna al batuke, al jazz, al soul e oltre.

Carmen parte dalla forza delle proprie radici per scoprire frontiere sempre nuove. Il suo modo di cantare incarna e reinterpreta la verve di Billie Holiday, Nina Simone e Cesaria Evora: melodie inusuali, umori esotici, africanismi e scat jazz, vibrati controllati e frasi dall’andamento imprevedibile.

PROSSIMI APPUNTAMENTI FESTIVAL DELLE COLLINE – Sempre a Poggio a Caiano, venerdì 15 luglio, il Parco del Bargo si colora con le gioiose atmosfere dei Rumba de Bodas, combo bolognese che porta per il mondo il suo mix di reggae, swing e ritmi latini. Lo show è doppio: i Rumba de Bodas suonano sul palco ma anche per strade e piazze di Poggio, nella versione marching band.
Martedì 19 luglio la rassegna si sposta alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini, a Prato, e sul palco va in scena WOP, produzione originale del Festival delle Colline volutamente nel segno della “diversità”. Protagonisti Andrea Franchi – cantautore e storico collaboratore di Benvegnù – il multi-strumentista Andrea Angelucci – Zenerswoon, Marco Parente… – e la cantante italo-greca Marina Mulopulos. Con loro musicisti di nazionalità ed estrazioni culturali diverse, per un beat contaminato da più culture. Concerto in collaborazione con Prato Estate 2016.
“Sono nato nero e suono il sax, a metà strada tra Napoli e il Bronx…” Parole (e musica) di James Senese, che a capo degli storici Napoli Centrale sale mercoledì 20 luglio sul palco della Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini: “O’ Sanghe” è il nuovo album che mischia funk, blues, jazz, Mediterraneo e tanta Napoli: nelle melodie, nelle storie raccontate, nelle lotte quotidiane.
Anche questa serata è proposta in collaborazione con Prato Estate 2016.
Chiude martedì 26 luglio Badly Drawn Boy, in concerto alla Rocca di Carmignano. Scenario perfetto per esaltare le doti del cantante e compositore britannico lanciato dal folgorante esordio di “The Hour Of Bewilderbeas” oltre che dalla colonna sonora del film “About A Boy”. Da allora altri album e altre musiche per le scene. E un presente che apre al futuro, senza dimenticare il passato.

FESTIVAL DELLE COLLINE 2016 – Un po’ black, un po’ white
XXXVII edizione – luglio 2016 / Concerti e produzioni originali – Colline pratesi

 

Info spettacoli Tel. 0574 531828  www.festivaldellecolline.com – #colline2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...