Jonny Casamenti in mostra ad Italian Tapas

Jonny Casamenti in mostra ad Italian Tapas

Jonny Casamenti in mostra ad Italian Tapas

L’arte di creare in cucina, l’arte di fare cocktail. Italian Tapas nasce con una forte vocazione verso l’arte, la sperimentazione e la creatività. Ma, oltre alle creazioni di chef e barman, abbiamo deciso di accogliere negli spazi del locale per le opere di artisti veri e propri.

Giovedì 18 maggio abbiamo il piacere e l’onore di inaugurare la prima mostra ufficiale con le opere di Jonny Casamenti.

Jonny Casamenti (Firenze, 1986), diplomato in restauro a Firenze, completa la sua formazione a New York (National Academy school of fine Arts), Los Angeles e Madrid.
Ha collaborato con artisti come: Greg Wyatt, Joseph Petrovics e Antonio Lo Pinto.
Nel suo lavoro utilizza elementi realistici combinati con elementi surrealisti dando forma a oggetti convertiti in animali e figure che si fondono fino a diventare qualcos’altro.
La sua opera si caratterizza sopratutto per il chiaroscuro su carta, ma anche pittura su diversi supporti.
Ha partecipato a varie esposizioni a Firenze, New York, Madrid, Valencia e Barcellona.

Adesso non vi resta che conoscerlo dal vivo e scoprire le sue opere. Appuntamento giovedì 18 maggio dalle 18.45 con l’inaugurazione della mostra.

Italian Tapas è in Via Sant’Agostino 11 rosso a due passi da Piazza Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738

Tutti gli aggiornamenti: www.facebook.com/italiantapasristobar

La settimana di Hangar

Hangar Firenze: concerti, eventi, musica, cultura, incontri

Hangar Firenze: concerti, eventi, musica, cultura, incontri

Maggio riparte alla grande con un calendario pieno di eventi.
La settimana dal 10 al 14 maggio @ Hangar

Mercoledì 10 – Official Mike Campese live at 22.30. Info: MIKE CAMPESE
Giovedì 11 – Hangar Electronic OttO dj
Venerdì 12 – Diana live concert
Sabato 13 – The Lucy Malone live in concert at 22.30 – Info: The Lucy Malone Live @Hangar
Domenica 14 – Coqò djette in Sofà Express dalle 18 con aperitivo

Hangar è in via deì Pepi 43R a Firenze

Maggio riparte alla grande ad Hangar!

Hangar Firenze: concerti, eventi, musica, cultura, incontri

Hangar Firenze: concerti, eventi, musica, cultura, incontri

Dopo un paio di ponti strategici e soprattutto essendosi lasciati alle spalle gli ultimi colpi di coda dell’inverno maggio riparte alla grande, pieno di energia, colori ed eventi!
Hangar riapre martedì 2 maggio dalle 19:30, inaugurando un maggio davvero ricco.

Mercoledì 3 maggio arriva Hangar electronic, il ciclo di serate dedicate alle sonorità elettroniche underground prosegue con Fabio alias OttO che miscelerà con i giradischi una ricercata selezione di tracce Classic e Deep House.
Appuntamento dalle 21:30 alle 0:00

Giovedì 4 maggio va in scena Orazione Intima Con Gianluca Conti Bernini che mette in scena Artaud.
Vivere è superare se stessi, mentre l’uomo non sa far altro che lasciarsi andare. (A.Artaud)
Ingresso e drink a 10 euro. Dalle 21.00.
Prenotazioni: 339 3952389 oppure 333 400 6223

Venerdì 5 maggio è il turno della musica dal vivo con il concerto di Luca McMirti.

Dopo due anni, Luca McMirti in concerto “one man band”. Solo chitarra e voce proporrà alcune delle canzoni che più hanno marcato la sua vita musicale. Dai classici soul, passando dal gospel fino al grunge e al rock, il tutto rivisitato in chiave acustica nella cornice intima e ospitale di Hangar.
Dalle 22:00 a 0:00.

Domenica 7 maggio una nuova edizione del Temporary Vintage Market. Abiti, dischi, borse, cappelli, occhiali, accessori e complementi, tutto rigorosamente vintage e selected second hand. Solo per un giorno, un’occasione da non perdere.
Domenica, dalle 12 alle 20, vari stand di vintage per un mercato domenicale tutto da scoprire. Ingresso gratuito.

Hangar – Via dei Pepi 43, 50122 Firenze
Ingresso riservato ai soli soci ARCI

Luis Sepulveda a Firenze

Luis Sepulveda a FirenzeFirenze caput mundi. Dopo un fine settiamana davvero ricco di eventi culturali e musicali, lunedì 24 aprile a Firenze arriva niente meno che Luis Sepùlveda.

Per la rassegna Buk, in collaborazione con la libreria Todo Modo, l’incontro “Il passato davanti a noi”: conversazione tra Luis Sepúlveda, Bruno Arpaia e Pino Cacucci sui temi de “La fine della storia”, l’ultimo romanzo dello scrittore cileno (inizio ore 16:30 – ingresso libero soci Arci).

L’opera di Sepúlveda attraversa la Storia del Novecento, raccontandone grandezze e miserie, per giungere infine alle pagine drammatiche in cui il protagonista, Juan Belmonte, gioca la sua partita finale.

Juan Belmonte, ex guerrigliero cileno che ha combattuto contro il regime di Pinochet, da anni ha deposto le armi e vive tranquillo in una casa sul mare, assistendo la sua compagna, che non si è mai ripresa dalle torture subite dopo il colpo di stato. Belmonte è un uomo stanco, disilluso, restio a scendere in campo. Ma il passato torna a bussare alla sua porta. Belmonte infatti è un grande esperto di guerra sotterranea e i servizi segreti russi hanno bisogno della sua abilità per sventare un piano ordito da un gruppo di nostalgici di stirpe cosacca, decisi a liberare dal carcere Miguel Krassnoff, ultimo discendente di una famiglia di cosacchi riparati in Cile dopo la Seconda guerra mondiale ed ex ufficiale dell’esercito cileno al servizio di Pinochet, condannato all’ergastolo per crimini contro l’umanità. Belmonte ha un ottimo motivo per odiare quell’uomo, un motivo strettamente personale… Dalla Russia di Trockij al Cile di Pinochet, dalla Germania di Hitler alla Patagonia di oggi, il nuovo romanzo di Sepúlveda attraversa la Storia del Novecento, raccontandone grandezze e miserie, per giungere infine alle pagine drammatiche in cui Belmonte gioca la sua partita finale.

Al termine dell’incontro l’apericena insieme agli ospiti di BUH.

La presentazione del libro si tiene in occasione dello spettacolo serale “Poesie senza Patria” con Luis Sepúlveda, Ginevra Di Marco e Carmen Yáñez a La Compagnia alle ore 21:00 (ingresso 18 € ridotto soci Arci 15 €).

Un progetto originale per un incontro “senza confini” tra Europa e Sudamerica, tra musica e poesia, tra racconto e canto. Ne sono protagonisti Ginevra di Marco, una delle voci femminili italiane più belle e amate, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, magici depositari di musiche e suoni che spaziano dalle dolci melodie popolari ad i ruvidi suoni rock e lo straordinario talento dello “scrittore del sud del mondo”, Luis Sepúlveda, autore di romanzi campioni di vendite in tutto il mondo e dell’altrettanto talentuosa scrittrice Carmen Yáñez. Ginevra Di Marco ha da poco dedicato uno spettacolo ed un cd a Mercedes Sosa cantando le sue più belle canzoni, evidenziando il background di letteratura e musica di quella America Latina riletta e cantata dai protagonisti di questo incontro.

Una produzione Eventi Music Pool, un progetto Encuentro Perugia in collaborazione con La Scena Muta.

BUH Circolo culturale urbano – Via Panciatichi 16, 50127 Firenze

 

Park Chan-wook: incontro col maestro

Park Chan-wook: incontro col maestro a Firenze

Park Chan-wook: incontro col maestro a Firenze

C’era una volta il cinema coreano. Festival, cineforum, Fuori Orario. Poi arriva lui e la folgorazione. Old boy e la trilogia della vendetta. Park Chan-wook o, da allora, semplicemente “il maestro”. Occasione imperdibile una lezione di cinema a Firenze proprio con lui, il regista di Old Boy, Lady Vendetta e Mr Vendetta.

La Master Class si terrà a La Compagnia in occasione del FLORENCE KOREA FILM FEST.

Sabato 25 marzo, ore 11
Cinema La Compagnia
biglietti 2€ (gratis per gli studenti)

Sono aperte le iscrizioni per la Master Class del regista sudcoreano Park Chan-wook, autore di film cult quali Old Boy, Lady Vendetta, e l’ultimo “The Handmaiden”, selezionato per competere al Festival di Cannes 2016.

Un ora e mezza in compagnia del maestro, appuntamento nella sala del Cinema La Compagnia, in occasione della quindicesima edizione del FLORENCE KOREA FILM FEST, dal 23 al 31 marzo a Firenze.

Coordinatori della Master Class:
– Marco Luceri, critico cinematografico e curatore del catalogo per la sezione dedicata al regista Park Chan-wook
– Luigi Nepi, docente di Critica Cinematografica del Corso di Laurea di Scienze dello Spettacolo all’Università degli Studi di Firenze.

COSTO BIGLIETTI:
– Ingresso 2€
(Ingresso GRATUITO per studenti e accreditati al Festival)

ISCRIZIONI:
LA MASTERCLASS È APERTA A TUTTI
Per accedere è necessario iscriversi QUI: http://bit.ly/2kMU2Gahttp://bit.ly/2kMU2Ga

Una volta iscritti, bisognerà recarsi in cassa al cinema con la stampa della conferma di iscrizione e ritirare il proprio biglietto (gratuito o a pagamento) per accedere in sala.

http://www.koreafilmfest.com/
email: eventi@koreafilmfest.com

Firenze va Fuori di Taste per il gusto

Taste: Firenze va Fuori di Taste per il gusto - Italian tapas: Firenze e il Giappone si incontrano a tavola

Fuori di Taste – ad Italian Tapas Firenze e il Giappone si incontrano a tavola

Ripartiamo dal gusto, dal piacere di condividere del cibo, dalla convivialità. Ripartiamo dalla cose belle e dalle cose buone.
Firenze sta per andare ‘Fuori di Taste’, in città è già attivo un ricco calendario di eventi legato al gusto, all’incontro di sapori alla scoperta. Il calendario completo degli eventi. Tutto già in fermento, ancora prima della partenza ufficiale di Pitti Taste, il salone dedicato alle eccellenze del gusto, dell’Italian lifestyle e del design della tavola.

Quest’anno anche Italian Tapas partecipa alla dodicesima edizione di Taste con un evento speciale di Fuori di Taste dedicato all’incontro tra Toscana e oriente.
Dalle frattaglie al sushi: un viaggio nel gusto tra Firenze e il Giappone”.
In esclusiva dal 9 al 13 marzo uno speciale menù fusion farà da ponte tra il Giappone e la tradizione toscana.
Tre tapas creative: Nighiri di diaframma, tempura di cervello e filoni con salsa teriyaki all’aceto balsamico, verdure con sesamo in agrodolce (piatto veg). Tutto accompagnato da un drink creato apposta per l’occasione. Domenica 12 marzo evento nell’evento, con una speciale degustazione di sake originali del Giappone.

Evento in collaborazione con Sake on the Table e la Tripperia Guerrini del Mercato Centrale di Firenze.

Sarà possibile assaggiare il menù speciale dal 9 al 13 marzo, sia a pranzo che a cena da Italian Tapas, in via Sant’Agostino 9 rosso a Firenze, a due passi da Piazza Santo Spirito.
Un evento speciale anche nel prezzo. Tre portate più un drink a 22 euro invece che 30.

Italian Tapas
Italian Tapas è un rifugio dove poter sorseggiare un drink, assaporare un bicchiere di vino o una birra, oppure gustare qualche gustosa ricetta che ricalca la cucina italiana, tradizionale, creativa, vegana e vegetariana, così da soddisfare ogni desiderio.

Il locale, aperto dalle 18 di sera fino alle 24 (dal 6 marzo anche a pranzo), ha già tanti eventi in programma, dall’arte a serate di incontro di culture e di sapori.

Italian Tapas è in Via Sant’Agostino 9 rosso a due passi da Piazza Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738

Tutti gli aggiornamenti sul sito e sulla pagina Facebook:
www.italiantapas.itwww.facebook.com/italiantapasristobar

Firenze è un libro aperto

Photo by Andrea De Santis on Behance

Photo by Andrea De Santis on Behance https://www.behance.net/user/?username=andreadesantis

La cultura è un viaggio senza fine.
Firenze apre le sue porte alla letteratura, come un libro si apre al lettore per svelare il suo prezioso contenuto. Dal 17 al 19 febbraio va in scena la prima edizione di FIRENZE LIBRO APERTO. Una prima edizione che parte subito alla grande con ospiti di primo piano ma anche una particolare attenzione alle case editrici emergenti ed indipendenti. Oltre 200 case editrici invitate, un centinaio di ospiti tra cui Joe R. Landsdale e Tahar Ben Jelloun e tra gli scrittori italiani Andrea De Carlo, Alessia Gazzola, Carlo Lucarelli, Mauro Corona, Diego De Silva, Federica Bosco, Federico Palmaroli, Marco Vichi, Gianni Biondillo, personaggi della cultura come il cantautore Vinicio Capossela, Morgan, lo storico Franco Cardini, i filosofi Alfonso Maurizio Iacono e Luigi Lombardi Vallauri, il filologo Domenico De Martino, lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet. Un programma ampio e articolato che animerà le tre giornate dalle 10 fino a tarda serata con presentazioni, incontri, laboratori, spettacoli, letture, concerti e premi letterari.

Firenze Libro Aperto 17/18/19 Febbraio 2017 Firenze, Fortezza da Basso, padiglione Spadolini Orario: venerdì e sabato 10:00/3:00, domenica 10:00/20:00 www.firenzelibroaperto.it